Una partita non adatta ai deboli di cuore quella che si è disputata sulla pista del Pardini Sporting Center nel pomeriggio di domenica 4 Febbraio, la Rotellistica Camaiore che a fine primo tempo era sotto per 4 a 1, esce vittoriosa, grazie ad un secondo tempo perfetto, per 5 a 4.

Veniamo però alla cronaca, sono i padroni di casa a passare in vantaggio con Antonelli che ribadisce in rete un gran passaggio di Crudeli che aveva fallito pochi istanti prima, una punizione diretta. Dopo il primo gol sale in cattedra il Follonica che riesce a bucare Limena per 4 volte consecutive, una su rigore, una su punizione diretta, una su azione e l’ultima a pochi secondi dallo scadere della prima frazione in superiorità numerica. Il passivo di 3 reti non scoraggia i blu-amaranto che rientrano in pista con una voglia di vincere enorme che alla fine li premierà. Il primo ad andare in rete nel secondo tempo è Lenci, lestissimo a ribadire in rete una pallina che carambola sulla traversa dei maremmani. Poi con il passare dei minuti sale d’intensità tutta la squadra di Camaiore con 2 giocatori sugli scudi, il capitano Brunelli e il portiere Limena. Il numero 8 blu-amaranto confezionerà nei minuti finali del match una tripletta che risulterà decisiva per il risultato finale, uno su tiro diretto e uno su azione manovrata. L’ultimo minuto sarà quello decisivo, Limena sventa di casco un gran tiro da parte maremmana, lanciando di fatto il contropiede, Brunelli recupera la palla e trafigge il portiere avversaria con un tiro a fil di palo imprendibile per l’estremo difensore biancoblu.

Un successo quindi fondamentale per la Rotellistica Camaiore che la rilancia in classifica a quota 15, grazie alla terza vittoria consecutiva, mente il Follonica resta a quota 18. Per la società camaiorese adesso il prossimo turno sarà domenica 11 Febbraio sulla pista del Sarzana, prima del turno di riposo.

(Visitato 86 volte, 1 visite oggi)
TAG:
follonica hockey Rotellistica Camaiore

ultimo aggiornamento: 05-02-2018


Hockey, Sarzana ferma la capolista Forte dei Marmi

Volley, sconfitta per l’Acqua Fonteviva Massa