Una sala gremita quella che martedì sera all’hotel Le Dune di Lido di Camaiore ha accolto i candidati del Partito Democratico nei due collegi della Versilia per le elezioni politiche del 4 marzo prossimo. Erano presenti Andrea Marcucci, candidato al Senato nel collegio uninominale Toscana 5 (Lucca-Massa), Stefano Baccelli,candidato alla Camera nel collegio uninominale Toscana 9 (Lucca), Cosimo Ferri,candidato all’uninominale della Camera per il collegio Toscana 8 (Massa) e, infine, Martina Nardi e Umberto Buratti candidati nel plurinominale alla Camera nel collegio Toscana 1 (Prato, Pistoia, Lucca, Massa).

L’incontro è stato aperto dal segretario territoriale Riccardo Brocchini che ha espresso tutta la soddisfazione per i candidati scelti ma soprattutto per il percorso che il PD Versilia ha intrapreso, anche in occasione delle elezioni del prossimo marzo, nel segno dell’unità e dell’ascolto.

Gli interventi dei singoli candidati hanno avuto un denominatore comune: tutti hanno sottolineato la volontà di ricoprire un ruolo certamente di rappresentanza ma soprattutto di congiunzione con il territorio.

Presenti tutti i sindaci versiliesi del Partito Democratico e molti amministratori locali, il cui lavoro quotidiano e costante è stato più volte ricordato e apprezzato anche dai candidati.

Andrea Marcucci: “per l’Italia abbiamo un programma chiaro, credibile, responsabile e una classe dirigente in grado di portare avanti quel programma”.

Stefano Baccelli :“il Pd Versilia e il Pd lucchese hanno condiviso la mia candidatura e ciò mi ha riempito di orgoglio. Una classe dirigente a contatto con i territori, che ha dimostrato di saper intervenire sui problemi, è la vera forza del Pd”.

Cosimo Ferri: “ho avuto esperienza di governo come magistrato, ma ho accettato la candidatura a parlamentare per rappresentare il territorio dove vivo. Bisogna rendere note le tante leggi fatte dai governo Pd, anche a favore della sicurezza: una per tutte, il taglio di caserme e commissariati, voluto dal governo Monti e cancellato dal governo Renzi”.

Martina Nardi: “il Pd ha fatto molto in questi anni per il Paese, dobbiamo esserne orgogliosi. Noi affrontiamo i temi quotidiani con serietà e dobbiamo avere il coraggio di continuare sulla strada delle profonde riforme e del cambiamento. L’amore per l’Italia, l’amore per le nostre città ci deve spingere avanti”.

Umberto Buratti: “la mia candidatura segue l’impegno decennale come amministratore, sindaco e vicepresidente della Provincia. I governi Pd hanno lavorato bene e devono lavorare ancora a fondo per i giovani e per gli anziani e anche per mantenere alti i valori costituzionali”.

(Visitato 482 volte, 1 visite oggi)
TAG:
camera candidati elezioni pd politica senato

ultimo aggiornamento: 08-02-2018


M5S a Castelnuovo Garfagnana per presentare il programma

Marco Dondolini è il nuovo coordinatore comunale di Forza Italia a Viareggio