Dal ritmo sfrenato delle percussioni all’eleganza del violino e della chitarra classica, senza dimenticare il pianoforte, l’Accademia Musicale della Versilia si conferma luogo di eccellenza anche in salsa carnevalesca. Grande curiosità e partecipazione per la prima edizione sperimentale del “Festival dei Carnevali” che ha visto impegnanti gli insegnanti dell’Accademia in un vero e proprio viaggio alla scoperta delle sonorità travolgenti del Carnevale di Rio de Janeiro, le note classiche che risuonano nei palazzi veneziani ed ovviamente la tradizione del Carnevale di Viareggio con le sue oltre duemila canzoni scritte ispirandosi al Carnevale più bello del mondo. A far visita all’Accademia anche tanti volti noti del panorama musicale viareggino da Lorenzo Ghiselli a Lorenzo Biagini, oltre ovviamente a Simone Rossi che è anche uno degli insegnanti dell’Accademia. Viareggio, Rio, Venezia culture e stili distanti tra loro, ma con il minimo comun denominatore del Carnevale, motore ed energia, musica di vita. Da qui nasce l’idea di un “Festival dei Carnevali” e delle loro musiche, lanciata dall’Accademia Musicale Della Versilia: “Siamo soddisfatti di questo esperimento – ha dichiarato il direttore Maestro Salvatore Frega – in questa prima edizione abbiamo trasformato le aule della nostra sede in via Macchiavelli 257/ Via Cei in piccoli angoli di mondo grazie ad insegnati ed allievi, il prossimo anno vorremmo portare a Viareggio artisti da tutto il mondo. Eccellenza e sperimentazione sono alla base dei nostri corsi così come dei nostri eventi”. Appuntamento dunque al 2019 per una manifestazione appena nata ma che guarda già al futuro.

 

(Visitato 63 volte, 1 visite oggi)

Lascia un commento