C’ERA una volta una Coppa Carnevale – ora Viareggio Cup – che vedeva ai nastri di partenza solo formazioni locali: anno di grazia 1948, pochi mesi dopo la nascita del Cgc Viareggio, società che oggi come 70 anni fa, era al timone della manifestazione. L’edizione del 1948 è considerata la numero zero del torneo di Viareggio, Coppa Carnevale e ora Viareggio Cup. Venne vinta dal bar Lencioni che nella finalissima superò il bar Bar Fattore per 3-0. Al torneo avevano preso parte undici formazioni in rappresentanza dei rioni cittadini ma anche una compagine giovanile del Viareggio: oltre alle finaliste del Bar Fattore e Bar Lencioni, c’erano il Bar Roma, il Bar Cro, il Bar Mori, il Bar Piemonte l’Iskra, la Libertas, gli Allievi del Viareggio, la Fervet e gli Assi. Qualche squadra aveva anche una connotazione politica, altri semplicemente dopolavoristica, ma in campo l’importante era divertirsi in sintonia con il Carnevale.

LA CRONACA della finalissima vinta per 3-0 dal Bar Lencioni sul Bar Fattore con reti di Cupisti, Lencioni e Benetti tratteggiano anche brevi identiklit dei giocatori vittoriosi: il bar Lencioni era l’espressione calcistica del rione dei Quattro Venti. Ecco il racconto di quella squadra dalla penna del compianto collega Eugenio Paoli, con sintetici ritratti, che assomigliano alle esuberante pagelle di oggi: ‘La squadra azzurra è viva e amalgamata. Eccovela: un giovane portierino Bonuccelli, agile e attento, ha di fronte a sé due terzini buoni colpitori, uno più calmo Michelotti, l’altro volante Fiorani. La mediana ha il suo forte in Gianni (che bel gioco di testa) ben coadiuvato da Di Beo e Pardini, esuberanti in volontà e generosità. Nella linea d’attacco c’è Greco, il centro-attacco tutto pepe; Bacci, mezz’ala giovanissimo; Benetti, veloce e pericoloso per il suo tiro; Cupisti, piccolo ma insidioso e Lencioni, un po’ lento ma tecnicamente il migliore. Questi gli undici ragazzi che hanno vinto la Coppa ai quali va aggiunto Cerri, che essendo indisposto è stato sostituito da Fiorani’.

UN PEZZO di storia cittadina (ma anche nazionale e internazionale: ribadiamo, il torneo è la prova generale della successiva Coppa Carnevale aperta a squadre straniere e italiane) che completiamo con il tabellino della finalissima.

Bar Lencioni: Bonuccelli, Fiorani, Michelotti, Di Beo, Gianni, Pardini, Lencioni, Benetti, Greco, Bacci, Cupisti. All. Cinquini.

Bar Fattore: Malfatti, Lazzerini, Bonuccelli, Franceschi, Ghiselli, Dinelli II, Dinelli I, Santini, Stefanini, Lucignani, Sciacqua. All. Santini.

Arbitro: Cappelli di Viareggio

Marcatori: Cupisti al 5′ del p.t.; Lencioni al 25′, Benetti al 27′ s.t.

(Visitato 301 volte, 1 visite oggi)