C’era una volta Viareggio… dai vestiti sfarzosi della Belle Epoque alle linee geometriche degli anni ’30. Una serata organizzata dall’Associazione Culturale Ville Borbone e Dimore storiche della Versilia, in collaborazione con la direzione dell’hotel, che fa parte della rete di strutture associate dell’Associazione..

Andata in scena nella serata dello scorso sabato 10 febbraio, è stato un salto nella storia che ha permesso di far immergere gli ospiti nella magica e spensierata atmosfera d’altri tempi.
Tra musica, piume e lustrini la serata è trascorsa a ritmo blues e swing firmato dalla band “Escodame”. La serata è iniziata nello splendido scenario liberty delle sale dell’hotel con un buffet ispirato a ricette dell’epoca, rielaborate dallo chef pluristellato Giuseppe Mancino, e a divertire gli ospiti i giochi d’azzardo d’epoca di Virgilio
Contrucci della Vicaria della Val di Lima.

“L’Associazione – commenta la presidente Maria Assunta Casaroli – ringrazia per la collaborazione il direttore dell’hotel Marco Bendotti, la vicedirettrice Beatrice Pieraccini e la direttrice marketing Laura Balbarini. Il nostro evento, salutato dalle maschere ufficiali del Carnevale di Viareggio Burlamacco e Ondina, accompagnati dal membro del consiglio di amministrazione della Fondazione Carnevale Stefano Nari, ha riscosso molto successo tra i numerosi partecipanti che si sono calati bene nelle maschere di inizi ‘900.”

(Visitato 588 volte, 1 visite oggi)