Sedici studenti delle classi quinte del liceo “Chini-Michelangelo” di Lido di Camaiore (Lucca), ospiti di un hotel a Villafranca di Verona, sono stati portati in ospedale a seguito di una sospetta intossicazione alimentare, i cui primi sintomi si sono manifestati nella serata di ieri, al rientro da un’escursione fatta a Rovereto (Trento).

Sul posto per gli accertamenti, oltre ai sanitari del 118, sono intervenuti i Carabinieri di Villafranca e gli operatori del servizio di igiene degli alimenti dell’Ulss 9 Scaligera di Valeggio sul Mincio. Dalle prime analisi sembrerebbe esclusa una responsabilità nell’intossicazione della struttura ricettiva, considerato che dei 300 ospiti presenti soltanto i giovani studenti hanno accusato malori. (ANSA).

(Visitato 2.346 volte, 1 visite oggi)

Rischio ambientale evitato, intervento della Capitaneria a Viareggio

Burian, l’ondata di maltempo sotto controllo dalla protezione civile