Nuova performance per Elisabetta Salvatori, che giovedì 15 marzo porterà il suo spettacolo “La Bella di Nulla “al teatro-spazio Melos di Pistoia. Nella Capitale italiana della cultura 2017, Elisabetta, come sempre accompagnata dal violino di Matteo Ciaramelli, proporrà uno dei suoi monologhi più sentiti, la storia della bisnonna Giuseppina Silvestri, classe 1881, ribattezzata da tutti La Bella di Nulla. Donna forte e combattiva fece del raccontar storie la sua vita. E soprattutto preferiva raccontarle sul mare che diceva “è la mia casa, la mia chiesa e il camposanto”. La nipote ha ripreso questa consuetudine, attualizzandola e portando in giro per i teatri italiani, interpretazioni sulla vita di personaggi del mondo artistico e culturale italiano, ma anche rivisitazioni di fatti storici e racconti di fantasia. Una ricca esperienza che, ormai da diverso tempo, propone anche nella sua casa di Forte dei Marmi, nell’originale teatro creato in salotto, dove sul palco in fondo alla sala, regala agli spettatori momenti di vera suggestione, con una recitazione più intima e quasi sussurrata.

(Visitato 77 volte, 1 visite oggi)