E’ lo scultore Marcello Giorgi ad essere stato chiamato a rappresentare la creatività e il saper fare di Pietrasanta nell’ambito della X edizione del Sylacauga Marble Festival, in Alabama. Per due settimane, a Sylacauga, terrà lezioni di tecnica scultorea utilizzando blocchi di marmo delle cave locali. Al termine del simposio, l’opera realizzata da Giorgi, una testa di Mercurio, entrerà a far parte della collezione museale della cittadina. A migliaia giungono ogni anno a Sylacauga per partecipare ad un festival che celebra il marmo ricavato dalle cave scoperte da Giuseppe Moretti, famoso scultore italiano, più di cento anni fa. Nel 2009 maestro di scultura fu l’artista Rino Giannini, nel 2010 Giovanni Balderi, nel 2011 Francesco Galeotti, nel 2012 Renzo Maggi, nel 2013 Roberta Giovannini, nel 2014 Francesco Badalacchi, nel 2015 Elena Mutinelli, nel 2016 Giovanni Balderi, nel 2017 Stefano Pierotti. L’edizione 2018 vede, dunque, protagonista Marcello Giorgi il cui nome è emerso dall’avviso pubblico che per la prima volta consentiva a tutti gli artisti interessati la possibilità di presentare all’ufficio cultura la propria candidatura. Intanto dall’Alabama arrivano le parole soddisfatte di Marcello Giorgi: “E’ una splendida esperienza, si lavora bene e l’accoglienza è bella e calorosa”.

(Visitato 187 volte, 1 visite oggi)

Stage per 60 ragazzi in alberghi e bagni di Lido di Camaiore

Torneo Contrade, si parte con Pollino Traversagna-Africa Macelli