SCIENCE MARATHON 2018, a  Viareggio tre giorni di attività a passo di scienza.

Science Marathon è un progetto itinerante di diffusione della cultura scientifica a cura dell’associazione B:kind | Science & Co, che per la prima tappa del 2018 ha visto la collaborazione di tre istituti scolastici presenti in Darsena a Viareggio nella zona dei cantieri navali:, l’ISI Piaggia, l’IIS Galilei-Artiglio e l’IC Darsena.

Per tre giorni, da mattina a sera, le scuole apriranno le loro porte alla cittadinanza, offrendo un ventaglio di iniziative gratuite dedicate alla scienza, tra cui conferenze, laboratori, spettacoli, esposizioni, attività ludiche e momenti di approfondimento per tutte le età.

Giovedì 19 aprile la manifestazione verrà inaugurata nel pomeriggio con una conferenza di apertura per salutare studenti, partecipanti e ospiti di questa edizione.

Con l’occasione, l’istituto Darsena aprirà la porta  al suo nuovissimo atelier creativo (la cui inaugurazione avverrà nel mese di maggio), dove verranno allestite aree interattive che saranno animate da giovanissimi scienziati under 14. Uno spazio dedicato all’editoria per ragazzi ospiterà la scrittrice e divulgatrice scientifica Chiara Segrè, e il pomeriggio si concluderà con Le avventure del Dr. Burger, spettacolo scientifico per grandi e piccini.

Nella sessione serale ancora tanti appuntamenti, aperti anche ai piccolissimi che vedranno aperte le aule dell’Istituto  Nautico Artiglio di via dei Pescatori: una gioco- conferenza interattiva, laboratori sulla cantieristica navale, robotica ed altre interessanti e coinvolgenti esposizioni interattive, tra cui una piscina dove le barche navigheranno tra i pesci rossi.

La prima giornata di maratona scientifica si conclude con la proiezione del film “La Teoria del Tutto”, un’occasione per omaggiare la vita di Stephen Hawking.

Venerdì mattina all’Istituto Piaggia si darà il via alle conferenze con Fondazione Umberto Veronesi che incontrerà i ragazzi con il progetto “No smoking, Be happy”; a seguire, grazie al sostegno di Cnr e De Agostini Scuola, gli imperdibili Alessandro Farini – fisico specializzato in ottica, docente presso UniFi – e Filippo Sozzi – ideatore e progettista del CNR presenteranno il progetto “Science in a Box” dedicato a Luce e colore.

In contemporanea partiranno anche le attività dedicate ai più piccoli: per loro due laboratori a cavallo tra scienza e creatività curate dai docenti dei due istituti superiori (Nodi, Bussole e meridiani dell’istituto Nautico Artiglio e Il mondo sottosopra a cura dell’Istituto Piaggia) e due giochi didattici: Il paiolo magico e i segreti della fotosintesi targato B:kind e LoGiochiamo, di Kproduction. I laboratori e giochi didattici dedicati alle classi primarie e secondarie di primo grado saranno condotti e animati da studentesse e studenti degli ‘Istituti coinvolti.

Il secondo pomeriggio all’IC Darsena sarà all’insegna della formazione per insegnanti di scienze: la matematica inclusiva a cura di Maria Cristina Olivieri – docente e formatrice DeAgostini Scuola  – Rimarranno aperti i laboratori interattivi di robotica e di botanica oltre che attività per i piccolissimi.

e un incontro dedicato a Scientix, la community per l’insegnamento delle scienze in Europa.

La giornata di venerdì sarà anche dedicata allo sport e alle sue ricadute scientifiche: nel giardino dell’IC Darsena vengono proposti  sport assistiti, giochi e attività circensi che permetteranno di passare da un’attività didattica all’altra carichi di pura energia.

Appuntamento imperdibile della serata è “tra il mare e le stelle”: a partire dalle 22 il personale tecnico dell’Istituto Nautico Artiglio ci guiderà alla scoperta del cielo di maggio. Sarà tutta una serata dedicata all’astronomia: i telescopi saranno piazzati sul tetto della scuola e sarà effettuata una visita al rinomato planetario dell’Artiglio.

Sabato la Science Marathon riprende tra laboratori, giochi e spettacoli. Tra le conferenze dedicate a ragazze e ragazzi delle scuole, ma aperte a tutti i curiosi e gli appassionati di scienza, segnaliamo due relatori del Cnr: Claudia Principe, geologa e Bruno Codenotti, divulgatore scientifico e scrittore, che parlerà di logica e teoria dei giochi.

La maratona giungerà al termine intorno alle 13 di sabato 21, con i saluti e l’ultimo science show per dare l’arrivederci alla prossima edizione

La Science Marathon a Viareggio – IN NUMERI 

3 istituti scolastici per un totale di quasi 3000 studenti

25 laboratori scientifici e attività dedicate ai più piccoli

12 appuntamenti per tutti, tra conferenze e science show

Uno staff di quasi 60 persone, tra cui più di 40 tra studentesse e studenti degli istituti coinvolti nell’accoglienza dei visitatori e nell’animazione delle attività scientifiche.

Science Marathon è un progetto nazionale di B:kind | Science & Co; l’edizione di Viareggio è stata realizzata in collaborazione con gli Istituti Scolastici IC Darsena, IIS Piaggia e IIS Galilei Artiglio di viareggio e grazie al supporto di BVLG e DeA Scuola e alla partecipazione del “CNR”, della “Fondazione Umberto Veronesi”, di “Cocaidesign”, di K-production e del partner on line “Scientificast”.

(Visitato 230 volte, 1 visite oggi)