Non solo preoccupazioni e polemiche, nell’area da Montramito al Brentino c’è anche chi rivendica l’eccellenza del proprio lavoro e la qualità dei propri prodotti. Il Mulino Navari, attivo da 1929 ci tiene a sottolineare che la sua produzione è tutt’altra cosa rispetto a ciò che sta succedendo sopra alcuni terreni della zona della Sassaia: “Noi pratichiamo la concimazione localizzata –spiega Renzo Navari – eseguiamo lavorazioni senza diserbanti e la dove è necessario l’utilizzo li usiamo sempre in modo adeguato alla pratica agricola consigliata. Inoltre avendo il nostro Mulino seguiamo le tecniche di un’agricoltura che per prima cosa salvaguardi la salute dell’uomo e la sanità dei terreni”. Aziende virtuose che CIA Versilia – Confederazione Italiana Agricoltori accompagna e segue durante tutta la produzione: “Gli agricoltori sono gli ultimi veri difensori dell’ambiente e del territorio – spiega Massimo Gay, responsabile Cia Versilia – è necessario mettere in risalto il loro impegno e riconoscere loro il ruolo che li spetta”.

(Visitato 292 volte, 1 visite oggi)