Falsità ideologica, denunciati 23 pakistani

A conclusione di un’attenta  attività d‘indagine,  i Carabinieri hanno denunciato 23 cittadini pakistani per falsità ideologica commessa in atto pubblico e false dichiarazioni sulle qualità personali. La vicenda si è sviluppata da aprile dell’anno scorso fino all’aprile di quest’anno ed è nata dalla constatazione dell’improvviso incremento nel comune montano delle presenze di cittadini pakistani, non esercitanti alcuna attività,  molti dei quali risultavano formalmente domiciliati nelle  stesse unità abitative come ospiti di due connazionali. Ma in realtà i richiedenti rilasciavano agli ufficiali d’anagrafe dichiarazioni  mendaci perché nella maggior parte dei casi la stabilità del domicilio era solo virtuale. Due dei denunciati infatti, entrambi 45enni da tempo effettivamente residenti  nel comune montano, sono sospettati di avere attestato falsamente l’ospitalità di vari connazionali, al solo fine di far ottenere loro la residenza, requisito fondamentale per  il rinnovo del permesso di soggiorno. A parte i due 45enni, i restanti  denunciati sono sostanzialmente irreperibili e sono già stati cancellati dalle liste anagrafiche del comune di San Marcello Piteglio.

Abetone-Cutigliano. Una denuncia per ricettazione.

Ai  primi di giugno si era recato  in un bar  della montagna pistoiese del comune di San Marcello Piteglio e aveva subito notato una  bicicletta da “Down hill” del valore di quattromilacinquecento euro, che era stata  rubata alla  società “Doganaccia 2000” nell’agosto del 2015 nell’omonima località montana,  appoggiata  all’ingresso del locale e chiaramente nella disponibilità del titolare dell’esercizio, un 23enne incensurato residente  all’Abetone. Protagonista della vicenda il gestore  72enne della società Doganaccia 2000 che ha immediatamente denunciato il fatto ai carabinieri dell’Abetone. La bici,  alla quale erano state tolte le decalcomanie della società proprietaria,  le cui sagome erano però ancor ben visibili, è  stata recuperata e restituita al legittimo proprietario e il 23enne denunciato per ricettazione.

 

Aggiornato il: 21-06-2018 10:25