Question time, a distanza di 3 anni dall’elezione a sindaco ieri per Giorgio Del Ghingaro. Per fare il punto, e rispondere alle tante domande della stampa. Primo argomento lo stadio dei Pini, finito agli onori delle cronache negli ultimi giorni: saranno stanziati 700mila euro per i lavori. “Lo stadio lo rimettiamo a posto noi – ha promesso il primo cittadino , e i lavori cercheremo di finirli prima della prossima Viareggio Cup”. Per quanto riguarda la cultura, l’argomento trattato è stato il teatro Jenco, i cui lavori per riaprilo sono ancora in corso ma in autunno sarà pronto per la stagione invernale. Per il mercato ittico l’allaccio Enel è stato fatto, e i lavori, termineranno a breve. Sul “piazzone”, il bando è pronto ma è stato firmato in attesa dell’approvazione del piano urbanistico. Sulla sicurezza ancora molto resta da fare, ma secondo Del Ghingaro tre anni fa la situazione era peggiore: “Il calo della delinquenza è stato drastico, grazie al lavoro delle Forze dell’Ordine”.Sull’abusivismo commerciale “pugno duro”, multe per chi abbandona i rifiuti per strada e più vigili urbani in strada. Per quanto riguarda la questione Miracolo, e il “verdetto” di Anac, il sindaco si è detto tranquillo: “Spiace che Anac non abbia approfondito”.
Quanto ai progetti per il futuro, con il comune uscito dal dissesto, si spazia da Torre Matilde alla Terrazza della Repubblica al porto. Non resta che aspettare.

(Visitato 203 volte, 1 visite oggi)
TAG:
giorgio del ghingaro question time viareggio

ultimo aggiornamento: 05-07-2018


Sea Risorse, M5S:“Miracolo prenda atto della delibera Anac e si dimetta subito

Asse di penetrazione, Repubblica Viareggina ribadisce il “NO”