Si conoscono in chat, poi lui la perseguita: arrestato - Cronaca, Cronaca Toscana Versiliatoday.it

Si conoscono in chat, poi lui la perseguita: arrestato

La Polizia di Stato, nel corso della notte appena trascorsa, ha arrestato un uomo residente a Pisa, di origini campane, resosi responsabile del reato di atti persecutori ai danni di una donna quarantanovenne residente a Torino.

I due, conosciutisi in chat, avevano da poco intrecciato una relazione, ma la donna si rendeva conto subito della personalità complessa dell’uomo, che in diverse occasioni manifestava comportamenti violenti e vessatori.

Nella tarda serata di ieri, la donna giunta a Pisa in treno proveniente da Torino, incontrava l’uomo, per tentare di ricucire il rapporto a seguito dell’ultima lite. Ma anche in questo caso l’uomo, un quarantaduenne già raggiunto nell’anno 2010 da un provvedimento di ammonimento emesso dal Questore di Pisa per condotte analoghe, nell’ennesimo accesso di ira costringeva la donna a trovare riparo in una pizzeria cittadina e a chiedere aiuto al numero di soccorso “113”.

La volante e l’equipaggio della Squadra Mobile intervenuti in soccorso della malcapitata, traevano in arresto l’uomo che  veniva tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari in attesa di udienza di convalida.

(Visitato 337 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 07-07-2018 12:55