Foto di Letizia Tassinari

Ha tentato di fuggire col carrello dell’Esselunga a Lucca pieno di prodotti alimentari per circa 200 euro, ma è stato arrestato. Alla cassa aveva pagato solo 6 euro. A fermarlo all’uscita è stato un addetto alla sicurezaza, contro il quale il ladro ha ha scagliato il carrello buttandolo in terra per poi darsi alla macchia. Inseguito, una volante della questura di Lucca  l’uomo, un massarosese di 40 anni, è stato fermato e ammenettato, dopo che ha colpito con un gomito un poliziotto che è stato medicato al pronto soccorso con una prognosi di 18 giorni. Oggi la direttissima per rapina impropria.

(Visitato 1.745 volte, 1 visite oggi)