Festival Puccini 2018: sarà Amarilli Nizza la speciale interprete di Cio Cio San nella rappresentazione di Madama Butterfly in scena venerdì 10 agosto nel Gran Teatro di Giacomo Puccini
 
Sul podio il direttore giapponese Hirofumi Yoshida
 
Gli interpreti: Suzuki Patrizia Porzio, Pinkerton Hector Mendoza Lopez e Sharpless Stefan Ignat
 
Composta da Puccini nel 1904, dopo essere rimasto affascinato dalla rappresentazione del dramma teatrale di David Belasco Madame Butterfly al Duke of York’s Theatre di Londra nel 1900, la tragedia della giovane gheisha Cio Cio San, sposata e abbandonata con un figlio dal tenente americano Pinkerton, torna venerdì 10 agosto (ore 21.15) sul palcoscenico del Gran Teatro Giacomo Puccini nell’allestimento di Scolpire l’opera che in 18 anni dal suo debutto è stato visto ed applaudito nel mondo. Lo scultore Kan Yasuda ha modellato nel marmo gli spazi e gli ambienti di Cio cio san. Le sue sculture evocano quel Giappone in cui la tragedia della povera geisha si consuma grazie anche alla sapiente regia di Vivien Hewitt che ha inteso soprattutto esaltare quanto Butterfly sia vittima non solo di una incomprensione culturale ma soprattutto di quell’irresponsabilità del maschilismo dongiovannesco che trascende ogni barriera culturale.
 
Lo spettacolo del 10 agosto MADAMA BUTTERFLY vedrà in scena, diretti dalla bacchetta di Hirofumi Yoshida, interpreti straordinari, Cio Cio San Amarilli Nizza, acclamata e osannata da pubblico e stampa, eccellente interprete “pucciniana”, a lei la Fondazione ha anche conferito il Premio Puccini. Vero talento del belcanto Amarilli torna a calcare il palcoscenico di Puccini in un ruolo che il soprano sa interpretare in maniera egregia, riuscendo a scolpire con la sua voce e la sua straordinaria presenza scenica quel personaggio drammatico che Puccini aveva impresso nella partitura. Suzuki Patrizia Porzio F.B. Pinkerton Hector Mendoza Lopez Sharpless Stefan Ignat Goro Marco Voleri Il Principe Yamadori Daniele Caputo Lo Zio Bonzo Kiok Park Il Commissario Imperiale Luca Bruno L’ufficiale Del Registro Emmanuel Lombardi Kate Pinkerton Sara Cappellini Maggiore La Madre Veronica Tello La Zia Beatrice Cresti Yakuside Filippo Lunetta La Cugina Beatrice Stella che indosseranno i bellissimi costumi creati da Regina Schrecker, costumi ispirati allo stile giapponese ma di concezione moderna. Dolore sarà la piccola Francesca Presepi. Il disegno luci è di Valerio Alfieri, Assistente alla regia Bianca Bertini. Il Coro del Festival Puccini è diretto da Roberto Ardigò
 
Biglietti da € 159 a € 19.50 Tel 0584359322
 
puccinifestival.it- Madama Butterfly replica il 18 agosto
 
Prima dello spettacolo (ore 20.15)
 
Nel Giardino del Teatro Guida all’ascolto a cura degli Amici del Festival Pucciniano
(Visitato 119 volte, 1 visite oggi)