“Sulle cose importanti il PD non si tira indietro dando, dall’opposizione, un contributo fattivo, perché, prima delle differenze politiche, vengono i cittadini, viene la crescita, la valorizzazione e la cura di Viareggio e Torre del Lago Puccini”.

La nota del partito arriva il giorno dopo l’approvazione del Regolamento Urbanistico:

“Il Partito Democratico di Viareggio ha dato il proprio primo assenso all’adozione del Regolamento Urbanistico: un procedimento che era stato avviato nel 2014 e che, dopo l’adozione, vedrà la fase delle osservazioni e la successiva approvazione definitiva.

Il nostro Gruppo Consiliare, in sede di dibattito, ha evidenziato sia quelli che sono a nostro avviso gli elementi positivi che caratterizzano il progetto, soprattutto in chiave tecnica, sia le carenze e i punti di debolezza; ha altresì ricordato che, nella fase di osservazione, il metodo sino ad oggi utilizzato dalla Giunta, dovrà cambiare risultando necessario un maggiore coinvolgimento della Città attraverso un fattivo percorso di condivisione. Dunque la nostra disponibilità all’approvazione finale del Regolamento Urbanistico non è scontata ma dipenderà anche e soprattutto dalla realizzazione di un  percorso amministrativo che dovrà essere  il più possibile condiviso con la società viareggina. Per questo a settembre il PD si farà promotore dell’organizzazione di incontri pubblici, alla presenza di tecnici e politici, per ricevere suggerimenti e divulgare le proprie idee e proposte.

Il Partito Democratico di Viareggio ricorda infine che oltre al Regolamento Urbanistico la nostra Città ha bisogno di un Piano Strutturale moderno ed attuale, e invita pertanto l’Amministrazione ad avviare un percorso condiviso e partecipato per la definizione degli atti necessari al suo adeguamento”.

(Visitato 150 volte, 2 visite oggi)