55 artisti e 65 opere per la Madonna del Sole. Apre nell’atrio del Municipio la collettiva di opere d’arte che si ispirano all’antica tela dedicata custodita nel Duomo di San Martino. E’ una delle tante iniziative promosse dal Comune di PietrasantaPropositura e Insigne Collegata di San Martino, Istituto Storico Lucchese “Versilia Storica”, Unitalsi, Comitato Archivio Artistico Documentario Gierut e con il patrocinio delConsiglio Regionale della Regione Toscana, Provincia di Lucca e dei comuni di Forte dei Marmi, Comune di Seravezza e Comune di Stazzema nell’anno del 150esimo anniversario dell’incoronazione della Madonna del Sole.

 

La collettiva sarà inaugurata sabato 18 agosto, alle ore 11.00, presso l’atrio del Comune di Pietrasanta (Piazza Matteotti, 29) alla presenza del Sindaco, Alberto Giovannetti e dell’Assessore alla Cultura, Massimo Mallegni, di curatori Lodovico Gierut e Melania Spampinato e degli artisti. In mostra dipinti, disegni e sculture che illustrano, rielaborano e interpretano la Patrona di Pietrasanta collegandola ad un positivo e universale messaggio antico per un mondo moderno per l’unione e il dialogo tra la gente. Le opere saranno protagoniste anche di un’asta di beneficienza in agenda venerdì 31 agosto nel Chiostro di S. Agostino (ore 21.00).

 

Ecco tutti gli artisti della collettiva: Albi (Alberto Pessani), Paolo Bacci, Giovanni Balderi, Sara Baldinotti, Giuseppe Bartolozzi-Clara Tesi, Erica Cavalli Beard, Daniele Bertoni, Gianfranco Bianchi, Marco Bianchi, Alessandra Binini, Alberto Bongini, Roberto Braida, Paola Campioni, Azzurra Casamassima, Marzio Cialdi, Lorenzo Cinquini, Cobàs (Mario Carchini), Rosanna Costa, Elèa Dacosse, Maria Grazia Darco, Luca De Gaetani, Pietro Del Corto, Mariano Domenici, Franco Del Sarto, Massimo Facheris, Diego Favilla, Gian Paolo Giovannetti, Paolo Grigò, Giò Guerri, Arianna Inama, Dimitri Kuzmin, Paolo Lazzerini, Giuseppe Lippi, Clara Mallegni, Annamaria Maremmi, Marzia Martelli, Sergio Mazzanti, Giovanni Mazzi, Monica Michelotti, Tito Mucci, Angelo Mugnaini, Francesco Mutti, Bruna Nizzola, Paolo Palazzoli, Stefano Paolicchi, Maria Vittoria Papini, Tano Pisano, Marcello Podestà, Marina Romiti, Giuseppe Sergi, Vittoria Toccangini, Stefano Carlo Vecoli, Gabriele Vicari, Sabrina Zappalà.

 

La collettiva è aperta al pubblico dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle 14.00 con ingresso libero.

(Visitato 81 volte, 1 visite oggi)

Gualdo, torna la magia del Paese delle Fiabe

Michelangelo Buonarroti fu vittima di una congiura politica?