Stamane la Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare è riuscita attraverso una mediazione ad ottenere il rinvio di uno sfratto a Camaiore di una signora con diversi problemi di salute e cinque gatti che vive in una casa costruita dal padre ma non di sua proprietà. Lo sfratto per morosità incolpevole è stato rinviato al 16 ottobre.

“Ci auguriamo che per quella data i servizi sociali del comune, con i quali siamo in contatto, abbiano trovato una soluzione idonea per questa signora che al momento non ha alcun sussidio o fonte di sostentamento – fanno sapere gli attivisti: “Solidarietà e lotta comunque pagano e la mobilitazione di stamani ne sono un’ulteriore conferma”.

(Visitato 371 volte, 1 visite oggi)
TAG:
brigata anti sfratto camaiore sfratto

ultimo aggiornamento: 13-09-2018


A Viareggio una giornata dedicata alla sicurezza stradale con Aci

Acqua staccata ai Dada Boom, la solidarietà di Repubblica Viareggina