Ancora fuoco sul Monte Serra, questa volta sul lato lucchese.  Le fiamme alte, nella zona di Pieve di Compito, sono iniziate poco prima dell’alba, intorno alle 4, forse a causa di un fulmine, durante il temporale che nella notte ha imperversato nella zona,  poi hanno risalito il monte minacciando alcune case. Quattro gli ettari andati in cenere.

Sul posto, nel capannorese, sono intervenuti i vigili del fuoco con 8 squadre, oltre ai volontari, mentre è stato chiesto l’intervento di Canadair ed elicotteri

Durante la notte nuovi incendi boschivi in località Contra, in comune di Camaiore, e Pieve di Compito, comune di.Capannori, in provincia di Lucca. In entrambe le località il vento non aiuta le operazioni di spegnimento.
Si stima in un ettaro la superficie percorsa su Camaiore e 4-5 ettari il bosco bruciato a Compito. Qui le maggiori preoccupazioni riguardano le fiamme ‘in chioma’ che risalgono la collina minacciando alcune abitazioni e diverse centinaia di ettari di bosco.

Gli incendi colpiscono ancora una volta il Monte Serra, sul versante opposto a quello bruciato nell’incendio di Calci e Vicopisano. La vegetazione è simile, con vaste pinete e fitto sottobosco. Nonostante alti valori di umidità e qualche mm di pioggia caduta il fuoco è molto attivo.

È stato richiesto l’invio di mezzi nazionali ed elicotteri per le prime ore della giornata. Intanto a terra, sotto il coordinamento del direttore delle operazioni, stanno lavorando squadre antincendi boschivi locali ed altre dirottate dall’incendio di Calci, dove la situazione è tranquilla, in attesa delle piogge previste nel pomeriggio.

La sala operativa della Regione sta inviando altre squadre dalle province limitrofe. Sul posto presente personale dei Vigili del Fuoco.

(Visitato 464 volte, 1 visite oggi)
TAG:
capannori incendio Lucca monte serra pieve di compito

ultimo aggiornamento: 01-10-2018


San Michele Arcangelo, la Polizia di Stato festeggia il suo patrono

Fiamme sul Serra, in azione i Canadair