La Polizia Stradale di Firenze ha arrestato una donna di 21 anni che si era allontanata da un campo nomadi vicino Pisa, ove era agli arresti domiciliari. E accaduto ieri, all’alba, dopo che i poliziotti si erano messi a cercare una Mercedes nera di grossa cilindrata con a bordo lei, i genitori e il suo fidanzato.

Dalla centrale operativa sono state allertate le pattuglie che, a quell’ora, stavano vigilando non solo la S.G.C. e l’A/1, ma anche la Firenze-Mare e l’Autopalio, dislocandole in modo da tendere una rete attorno alla fuggitiva per acciuffarla.

Il reticolo ha funzionato, tant’è che poco dopo un equipaggio della Sottosezione di Firenze Nord ha avvistato la Mercedes sull’autostrada, in direzione di Calenzano, bloccandola poi più avanti con l’ausilio di una seconda pattuglia.

Gli investigatori hanno accertato che lei, italiana e ai domiciliari per una serie di furti e borseggi, era scappata da lì dopo aver litigato per questioni familiari con altre persone che vivono nello stesso campo nomadi. La Polstrada ha arrestato la donna per evasione, mettendola a disposizione dell’autorità giudiziaria.

(Visitato 160 volte, 1 visite oggi)
TAG:
campo nomadi polstrada

ultimo aggiornamento: 03-10-2018


Operazione “Miracolo”, cocaina nascosta tra gli ananas: sequestrati 221 Kg di droga

Il Roan e la Polizia Provinciale sequestrano una gru e un pontile di cemento armato