La Polizia Stradale di Lucca ha soccorso 23 alunni dell’Istituto Professionale “Cisita” di La Spezia che, a bordo di un bus, si stavano recando con alcuni insegnanti ad Assisi per le celebrazioni in onore di San Francesco. E’ accaduto stamane sull’A/12, nei pressi di Massa, quando il motore ha fatto i capricci perdendo potenza e olio. L’autista ha subito pensato al pericolo che stavano correndo i veicoli che giungevano da dietro, in particolare i motociclisti, con il rischio che potessero ruzzolare a causa dell’asfalto viscido.

Lui stava per lanciare l’allarme con il telefonino, ma ha tirato un sospiro di sollievo appena ha visto la sagoma di una pattuglia della Sottosezione di Viareggio che era lì vicino, proprio in quel tratto di strada. I poliziotti non ci hanno messo molto a capire la situazione, tant’è che hanno agito come se fossero gli angeli custodi del bus, che procedeva lentamente, mettendosi dietro al mezzo e sbracciandosi con le bandierine rosse per segnalare il pericolo agli altri veicoli. Il pullman è stato scortato dalla Polstrada fino a quando si è stato possibile fermarlo in una zona sicura, ove tutti insieme hanno atteso l’arrivo di un altro bus, questa volta funzionante, per proseguire la gita in tranquillità.

(Visitato 461 volte, 1 visite oggi)
TAG:
assisi bus gita scolastica guasto la spezia Lucca massa polstrada studenti

ultimo aggiornamento: 04-10-2018


Minaccia con un coltello a serramanico un cliente del bar e lo rapina: arrestato

Con la cocaina in auto, in manette zio e nipote