Era in spiaggia a Lido di Camaiore con due suoi cani, un labrador e un pastore cecoslovacco, Cristina Baschieri, allevatrice ed educatrice cinofila, quando ha visto un altro cane sciolto. “Ho messo subito il guinzaglio ai miei – racconta – ma l’altro, libero, è invece corso verso di noi, per circa 200 metri, e si avvicinato. Ho chiesto al proprietario di legarlo, ma questo, per tutta risposta, mi ha aggredito verbalmente”. “Minacce di mandarmi all’ospedale, e varie parolacce irripetibili – prosegue Cristina – tanto che ho chiamato subito sia la Polizia che i Carabinieri perchè intervenissero sul posto, poi presenterò denuncia, contro ignoti, non sapendo chi sia il proprietario, ma sono in grado di fonire un preciso e dettagliato identikit”.

(Visitato 3.021 volte, 1 visite oggi)