Ad un anno dalla statua sul molo in memoria del micio dei pescatori, domenica 28 ottobre si festeggia il gatto Ettore, e il gemellaggio col cane Pippo sul belvedere di Torre del Lago. L’appuntamento, a Viareggio davanti a Tito del Molo, è alle 10.30.

“Non prendete impegni – si raccomanda Paola Serni, ideatrice, lo scorso anno, dell’iniziativa della statua in bronzo, realizzata da Pino Del Debbio: “Vi aspettiamo numerosi, siamo felici di rivedervi tutti…. Sara’ una bellissima occasione, il nostro intento è sempre quello di sensibilizzare al massimo il problema degli abbandoni”.

Ettore era morto alla veneranda età di 18 anni e Paola Serni, il cui anziano padre, pescatore, per anni, assieme ai colleghi dei pescherecci viareggini, ha sfamato quel micio senza casa, che nella sua vita ha avuto comunque tanti amici e tanto amore, oltre a far realizzare la statua aveva anche fatto pubblicare un librino sulla storia del gatto

Il gatto, forse abbandonato, era finito da cucciolo presso il locale Tito del Molo, come finiscono tutti i gatti in un certo angolo di mondo. La comunità dei viareggini che lavoravano e vivevano in zona si era quindi presa cura di lui collettivamente, regalandogli ritagli di pesce, avanzi e coccole.

(Visitato 192 volte, 1 visite oggi)