Il “caso Lavorini”, il rapimento e l’uccisione a Viareggio del giovanissimo Ermanno nell’inverno 1969, è il tema al centro del terzo incontro sul “Sessantotto in Versilia e oltre” in programma martedì 16 ottobre, alle ore 21, alla Croce Verde di Pietrasanta (via Capriglia, 5), iniziativa organizzata dalla Associazione Culturale “Rolando Cecchi Pandolfini” e dall’Arci. I giornalisti Roberto Bernabò e Corrado Benzio, autori del libro sull’argomento, intitolato “L’infanzia delle stragi”, saranno i relatori della serata.

Una vicenda che rimane uno degli episodi più oscuri di quegli anni. Un rapimento finito male e ideato per autofinanziare un’organizzazione di destra viareggina quando in Italia e in Versilia muoveva i primi passi la “strategia della tensione” che avrà il suo battesimo più tragico il 12 dicembre di quell’anno con la strage alla Banca dell’Agricoltura, in piazza Fontana a Milano.

(Visitato 1.756 volte, 1 visite oggi)
TAG:
ermanno lavorini

ultimo aggiornamento: 15-10-2018


Famiglie al Museo, visite guidate in tre musei cittadini per giornata nazionale

Il brand Pietrasanta a Tirana col senatore Mallegni