Elezioni segretario regionale Pd. A Forte dei Marmi 106 votanti: 54 Fabiani, 42 Bonafè - Comune Forte dei Marmi, Politica Forte dei Marmi Versiliatoday.it

Elezioni segretario regionale Pd. A Forte dei Marmi 106 votanti: 54 Fabiani, 42 Bonafè

Domenica 14 ottobre 2018 si sono svolte le elezioni per scegliere il segretario del Partito Democratico della Toscana. A Forte dei Marmi la tornata elettorale si è tenuta presso la Sala Conferenze della Società di Mutuo Soccorso; le elezioni erano aperte a tutti.
Il nuovo segretario regionale è Simona Bonafè, che a livello regionale ha ottenuto il 62% dei voti contro il 38% di Valerio Fabiani.
A Forte dei Marmi ha vinto Fabiani con 54 voti contro i 52 della Bonafè; hanno votato 106 persone.
“Ringrazio tutti coloro che sono venuti a votare”- dice Simone Tonini, Segretario del PD di Forte dei Marmi –“e soprattutto coloro che hanno dato la loro disponibilità per tenere aperto il seggio  dalle 8:00 alle 20:00 di domenica. Il Partito Democratico è all’opposizione nel nostro comune come nel Governo; nonostante questo, si dimostra in ogni occasione vivo e presente nel tessuto sociale e politico di Forte dei Marmi. C’è voglia di partecipare e lo dimostrano i numeri”. Il Partito Democratico di Forte dei Marmi avrà due rappresentanti nell’Assemblea Regionale del PD: Simone Tonini (eletto in quota Fabiani) e Rachele Nardini (eletta in quota Bonafè). “La Versilia ha avuto finora una scarsa rappresentatività negli organismi dirigenziali del partito e negli enti territoriali. Una tendenza che si sta invertendo. Grazie ad un grande lavoro di squadra con il Pd della Versilia, abbiamo ottenuto l’inserimento di Umberto  Buratti nelle liste per la Camera dei Deputati. Anche in quella fase e nella campagna elettorale, il PD di Forte dei Marmi ha offerto un decisivo contributo per il risultato. Il prossimo decisivo passaggio saranno le elezioni regionali. La segretaria Bonafè ha un’enorme responsabilità, un compito impegnativo per il quale avrà il sostegno di tutti: vincere le elezioni del 2020. Un obiettivo comune sarà quello di dare alla Versilia un suo rappresentante in Regione. È necessario altresì sollecitare fin da ora la giunta e il consiglio regionale su temi importanti che aspettano risposte. La situazione dell’Ospedale Versilia e le liste di attesa, la richiesta di chiusura della discarica di Cava Fornace, la lotta all’erosione, la promozione turistica, la sicurezza, sono argomenti vitali che riguardano il Forte e il nostro territorio. La Giunta regionale deve dare risposte chiare e adottare politiche che vadano incontro alle aspettative della popolazione e il PD di Forte dei Marmi farà sentire la propria voce nelle sedi politiche ed istituzionali”. A livello comunale c’è il lavoro dell’opposizione. “C’è attenzione verso le tematiche quotidiane e il PD di Forte dei Marmi intende essere costruttivo e propositivo. Intendiamo aprirci al dialogo con il mondo delle associazioni, le categorie produttive e i cittadini per disegnare e costruire una nuova prospettiva per il nostro paese”.
(Visitato 180 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 17-10-2018 11:30