Una vetrina di prestigio assoluto, nel campo del turismo nazionale ed internazionale, nella quale Forte dei Marmi si è distinta e fatta apprezzare per le sue peculiarità e caratteristiche uniche, sviluppando contatti con operatori turistici e giornalisti della stampa specializzata, intrecciando al tempo stesso stretti rapporti con amministratori di altre località turistiche italiane. Questo il bilancio della partecipazione fortemarmina alla Fiera TTG di Rimini, importante kermesse svoltasi nella città romagnola da mercoledì 10 a venerdì 12 ottobre, che riunisce i più importanti attori del sistema turistico non soltanto italiano, ma anche del panorama europeo e mondiale.

Una tre giorni che ha visto protagonista lo stand espositivo di Forte dei Marmi, a partire dall’impatto estetico dell’allestimento, così apprezzato da diventare un ‘set fotografico’ per i visitatori, per giungere, chiaramente, ai contenuti offerti. Il personale dell’Ufficio Informazioni Turistiche, nel corso della ‘trasferta romagnola’, ha distribuito materiale informativo oltre a raccontare agli interessati tutte le opportunità che Forte dei Marmi regala ai propri visitatori.

Ma la kermesse di Rimini è stata anche l’occasione per sviluppare e potenziare la rete di conoscenze e di contatti, creando relazioni con importanti attori del mondo della comunicazione turistica. “Fin dai primi giorni dal nostro insediamento ci siamo dedicati allo sviluppo di politiche che valorizzassero il turismo di Forte dei Marmi, ampliando anche le tipologie di offerta ed i loro destinatari – spiega l’assessore al Turismo Graziella Polacci –in tal senso, a Rimini abbiamo avuto riscontri più che positivi: siamo stati contattati da tour operator per aprire collaborazioni con il Nord Europa e i Paesi Baltici, e abbiamo ricevuto proposte per nuovi servizi, anche e soprattutto informatici, in grado di ampliare l’esperienza dei nostri ospiti. Sempre più piede sta prendendo poi il turismo sportivo ed escursionistico, con agenzie, anche dall’Estremo Oriente, che ci hanno incontrato per stabilire una collaborazione improntata alla scoperta del territorio e all’attività fisica”.

L’Ufficio stampa del Comune ha stabilito contatti con blogger e giornalisti della stampa specializzata, nella prospettiva di una maggior presenza della località versiliese su riviste italiane ed estere e, soprattutto, siti in grado di diffondere il nome di Forte dei Marmi in tutto il mondo. Tra i redattori che si sono fermati allo stand, da registrare le ‘penne’ di magazine di punta quali “Forbes”, “Ville & Casali” e la tedesca “Lust auf Italien”.

Il vicesindaco Graziella Polacci non si è soltanto intrattenuta presso lo stand comunale, incontrando tour operator e professionisti del settore, o referenti di altre località turistiche, ma ha anche partecipato ad incontri di notevole interesse per le categorie economiche della cittadina. “Dalle parole ai fatti, salvaguardia delle imprese balneari” era il titolo di uno di questi meeting, nel corso del quale il vicesindaco ha stretto accordi con amministratori di altri Comuni per un tavolo di confronto comune, incentrato su tematiche come la tutela dell’ambiente e l’approfondimento delle strategie in relazione alla normativa Bolkestein.

“Sono assolutamente soddisfatta del bilancio di questa prima esperienza – conclude l’assessore Polacci – abbiamo avuto riscontri molto positivi dai visitatori della fiera. Quella di Rimini non sarà un’esperienza isolata, facendo parte di un percorso stabilito e di una programmazione che porterà alla partecipazione alle prossime fiere, nazionali ed internazionali, con il target di riferimento per Forte dei Marmi”.

(Visitato 56 volte, 1 visite oggi)
TAG:
fiera rimini turismo

ultimo aggiornamento: 17-10-2018


Elezioni segretario regionale Pd. A Forte dei Marmi 106 votanti: 54 Fabiani, 42 Bonafè

Torna a Villa Bertelli la rassegna “Scrivere il cibo”