Una sorta di ‘pellegrinaggio culturale’, nei luoghi che diedero i natali ad uno dei più grandi scienziati che la storia ricordi; ma anche una giornata all’insegna della socialità e dello stare insieme, condividendo momenti di allegria e, perché no, di buona tavola. Questo, in sintesi, quanto si è svolto ieri per i 47 partecipanti alla gita per over-65 a Vinci, precisamente presso il museo leonardiano e la casa natale di Leonardo, nella località di Anchiano.

Accompagnati nella trasferta dal consigliere con delega al Sociale, Simona Seveso, i visitatori hanno potuto ammirare la semplice residenza di campagna in cui crebbe Leonardo, per poi recarsi al museo dedicato allo scienziato-artista, avendo così la possibilità di ammirare una delle raccolte più ampie ed originali dedicate al ‘multiforme ingegno’ di colui che fu tecnologo, architetto, scienziato, pittore e molto altro ancora. E a metà giornata, ovviamente, la doverosa sosta per il pranzo in un ristorante del posto, dove la comitiva si è potuta riposare godendo, al contempo, delle delizie della cucina toscana.

“È stata una splendida giornata, all’insegna della cultura e della riscoperta del genio di Leonardo, così come dell’allegria e dello stare insieme – commenta Simona Seveso – ringrazio, a nome di tutti i partecipanti, la nostra fantastica guida Roberta Mariani, che ci ha fatto da cicerone in maniera magistrale”.

(Visitato 239 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Forte dei Marmi gita over 65

ultimo aggiornamento: 24-10-2018


Nessuna presenza di topi alla scuola dell’infanzia di Caranna

Modifica orario di apertura del Cimitero Comunale