A Villa Borbone il Master in Analisi delle Fonti e Metodologia della Ricerca storica - Comune Viareggio Versiliatoday.it

A Villa Borbone il Master in Analisi delle Fonti e Metodologia della Ricerca storica

Professori di fama internazionale, studiosi da tutta Italia, 3000 ore di lezione: al via, a Villa Borbone, il Master in Analisi delle Fonti e Metodologia della Ricerca storica che si svilupperà nell’arco del biennio 2018-2020 e si terrà, per la prima parte, tra novembre 2018 e aprile 2019: il giorno dell’apertura ufficiale dei corsi è il 10 novembre prossimo, a Villa Borbone, dalle 15 alle 18.

Il corso di Master – presentato questa mattina dall’assessore alla Cultura Sandra Mei e da Monsignor Scarabelli – è proposto dal Dipartimento di Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue moderne della Libera Università Maria Santissima Assunta (LUMSA) di Roma, e si configura come un’esperienza di alta formazione e prevede il conseguimento di 120 CFU in due anni; si qualifica perciò come un percorso di studi di II° Livello.

Gli aspetti organizzativi e gestionali sono, invece, attuati dall’Accademia “Maria Luisa di Borbone” che, grazie all’impegno del Comune di Viareggio, mette a disposizione la propria sede all’interno della prestigiosa Villa Borbone.

 

«Villa Borbone diventa sede di un Master post Universitario – commenta l’assessore Mei – confermando la sua vocazione ad essere anche centro di cultura di alto livello. Una location preziosa, per studiosi che sapranno apprezzarne spazi e tesori: ringrazio gli organizzatori e quanti hanno creduto nel progetto».

 

«Un Master che vede iscritti da tutta Italia – esprime soddisfazione Monsignor Scarabelli -: studiosi che si cimenteranno in un argomento forse ostico, sicuramente importante per una formazione storica di livello. Di rilievo anche i crediti formativi che offre, che sono validi sia per una carriera all’interno delle università che per il concorso per accedere all’insegnamento».

 

Gli obiettivi del Master sono quelli di fornire un approccio completo alla metodologia indispensabile a guidare gli iscritti nell’affascinante mondo della ricerca storica. Si pone pertanto indispensabile introdurre il corsista nell’ambiente attraverso insegnamenti specifici e specialistici di Storia, dal Medioevo all’Età Contemporanea, arricchendo il percorso con Storia della Chiesa, Storia degli Ordini Cavallereschi e Storia delle Dinastie.

Il corso è poi corredato dalla conoscenza approfondita dell’Archivistica con l’ausilio di numerose discipline che vanno considerate indispensabili durante lo studio della documentazione.

Concludono il percorso altri indispensabili insegnamenti e numerosi seminari e laboratori di particolare rilievo, un percorso di tirocinio e l’approfondimento di una disciplina tra quelle caratterizzanti il Master che porterà alla redazione individuale dell’Elaborato finale.

 

Requisiti di ammissione sono la Laurea magistrale oppure Laurea specialistica oppure Laurea ante DM 509/1999 (vecchio ordinamento), Licenza conseguita presso una Università pontificia o altro titolo di studio universitario conseguito all’estero riconosciuto idoneo.

 

Titolo rilasciato, un Master di secondo livello in Analisi delle Fonti e Metodologia della Ricerca storica. (Il conseguimento è subordinato alla frequenza non inferiore all’80% delle lezioni e al superamento delle verifiche intermedie e della prova finale). Il Master attribuisce 120 Crediti Formativi Universitari.

 

Docenti:

Prof. Guido Agosti (Pontificia Università San Tommaso d’Aquino)

Dott. Andrea Baroncelli (Università degli Studi di Firenze)

Dott. Bianca Maria Cecchini (Accademia “Maria Luisa di Borbone”)

Prof. Marzio Dall’Acqua (Monte Università Parma Editore)

Prof. Luigi Michele De Palma (Pontificio Comitato di Scienze Storiche; Pontificia Università Lateranense)

Dott. Antonio Fornaciari (Università degli Studi di Sassari)

Prof. Marco Gemignani (Accademia Navale di Livorno)

Dott. Tommaso Maria Rossi (Archivio Storico Diocesano di Lucca)

Dott. Ilaria Sabbatini (Società Internazionale per lo Studio del Medioevo Latino)

Prof. Giovanni Scarabelli (Università Cattolica di Leopoli, Ucraina)

 

Struttura del Master:

Ore complessive di formazione 3000 così ripartite

– lezioni frontali: 288 ore

– periodo di stage o project work: 150 ore

studio individuale: 2562 ore

Verifiche scritte: elaborato finale

Modalità di erogazione della didattica: convenzionale

Lingua della didattica: italiano/inglese

 

————

 

CALENDARIO LEZIONI 2018

NOVEMBRE 2018

Sabato 10 novembre

15.00-18.00

Prolusione e apertura ufficiale del Master

 

Domenica 11 novembre

9.00-13.30

Processi e significati nella produzione della traccia del Sé

(A. Baroncelli)

13.30-18.00

Archivistica ecclesiastica (T. M. Rossi)

 

Sabato 24 novembre

15.00-18.00

Giornata di Studio Internazionale su Montenegro e Italia (*)

(l’evento si svolgerà eccezionalmente presso la Sala di Rappresentanza del palazzo comunale in Piazza Nieri e Paolini a Viareggio)

 

Domenica 25 novembre

9.00-13.30

Processi e significati nella produzione della traccia del Sé

(A. Baroncelli)

13.30-18.00

Storia della Chiesa dal XIX al XXI secolo (G. Scarabelli)

 

DICEMBRE 2018

Sabato 1 dicembre

14.30-19.00

Archivistica ecclesiastica (T. M. Rossi)

 

Domenica 2 dicembre

9.00-13.30

Processi e significati nella produzione della traccia del Sé

(A. Baroncelli)

13.30-18.00

Archivistica ecclesiastica (T. M. Rossi)

 

Sabato 15 dicembre

14.30-19.00

Storia della Chiesa dal XIX al XXI secolo (G. Scarabelli)

Domenica 16 dicembre

9.00-13.30: Processi e significati nella produzione della traccia del Sé (A. Baroncelli)

13.30-18.00: Archivistica ecclesiastica (T. M. Rossi)

(Visitato 153 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 30-10-2018 13:44