“Sul Collegio Colombo la Provincia deve necessariamente, urgentemente, prioritariamente intervenire. Lo deve fare per i ragazzi, per gli insegnanti, per le famiglie, per la città di Viareggio”.

Lo scrive in una nota il sindaco Giorgio Del Ghingaro dopo l’allagamento delle cucine dovuto alla rottura di un tubo:

I problemi finanziari delle Province li conosciamo, le complicazioni per il reperimento delle risorse per questo plesso scolastico anche, le lungaggini e le incertezze progettuali pure.

Conosciamo tutto, ma non ci possono essere più tentennamenti, bisogna intervenire e bisogna farlo subito. È in gioco la dignità di una scuola di eccellenza e di un’intera città. Non c’è dubbio che si è sottovalutato il problema e privilegiato la ristrutturazione di altre scuole, in altri luoghi, pur non avendo le problematiche del Colombo. Ora si deve recuperare con la massima solerzia ed efficienza.

Dopo anni di solleciti, di raccomandazioni, di sopralluoghi, di promesse, è arrivata l’ora dei fatti.

Caro Presidente Menesini attendiamo concretezza, certezze, ma soprattutto responsabilità. Siamo certi, come abbiamo letto, che sono rispettati gli standard di sicurezza? Vorremmo avere rassicurazioni al riguardo, altrimenti agiremo di conseguenza.

L’Amministrazione comunale è al fianco di tutti coloro che aspettano risposte definitive, non più rimandabili Presidente, non più.

(Visitato 389 volte, 1 visite oggi)
TAG:
collegio colombo giorgio del ghingaro Provincia viareggio

ultimo aggiornamento: 03-11-2018


Nuovo appuntamento con la rassegna «FeliceMente… Pensieri a confronto – La filosofia in biblioteca»

Il cordoglio dell’ASL Toscana nord ovest per la scomparsa di Egidio Pelagatti, vice sindaco di Stazzema