E’ dedicato alla figura di Maria Aurelia Oriente l’incontro di domani – 21 novembre – della rassegna letteraria “Di Mercoledì: Scrittori e lettori sulla terrazza di Villa Argentina” promossa dalla Provincia di Lucca.

L’appuntamento delle 17,30 vedrà protagonista il prof. Giuseppe Paoli che nell’occasione ripercorrerà l’importanza, la vita e le opere di Maria Aurelia Oriente, nata a Pietrasanta nel 1915 (scomparsa nel 2014) e autrice di opere come “Luci sulla darsena”, “La terra, il mare, i sentimenti” e “Come nel vento le foglie”.

Maria Aurelia Oriente, prima di tre sorelle, cresce in un ambiente familiare dove si respira aria del passato; la madre, Laura Balena, parente dei proprietari del bagno Balena, ha trasmesso in casa le atmosfere vissute nel momento in cui Viareggio splendeva ed era frequentata da grandi personaggi come Giacomo Puccini, Ermete Zacconi, Eleonora Duse, D’Annunzio, la cantante lirica Krusceniski e tantissimi altri personaggi famosi. Fino dall’adolescenza, Maria Aurelia sente forte il bisogno di vivere e respirare atmosfere che con i loro suoni, odori, colori e sapori, delineano già i suoi orizzonti di poetessa. L’amore per la natura e le emozioni che essa dona sono sempre alla base delle sue opere. Le poesie sono anche un lungo viaggio attraverso il lento incedere dei giorni e ne diventano la loro sinfonia, sono note piene di gioia, ma anche di nostalgia fra sogno, desideri e realtà, sono prima di ogni altra cosa un bisogno vitale che desidera leggere la vita solo con gli occhi dell’anima.

L’ingresso è libero.

(Visitato 67 volte, 1 visite oggi)
TAG:
viareggio villa argentina

ultimo aggiornamento: 20-11-2018


Federico Buffa al Teatro dell’Olivo con “A night in Kinshasa”

A Viareggio il corso di scrittura per web e non solo