La scorsa notte, i Carabinieri della Stazione di Massarosa, nel corso di un servizio predisposto per il contrasto al fenomeno dei furti su tutto il territorio di competenza, hanno arrestato due soggetti, Luca Vignali, classe ’89, di Massa e Gabi Astefanei, classe ’78, romeno, entrambi residenti a Massa e già noti alle forze di polizia, sorpresi a rubare all’interno di una officina meccanica di una concessionaria.
Nel corso del servizio, infatti, una pattuglia di militari dell’Arma ha notato alcuni movimenti strani nei pressi di una stradina che fiancheggia l’officina di una concessionaria, in particolare, due persone che caricavano del materiale su di un’autovettura per poi allontanarsi a bordo della stessa in tutta fretta.
Il movimento sospetto non è passato inosservato ai Carabinieri che si sono subito messi all’inseguimento del veicolo.
I due soggetti, dopo un breve tentativo di fuga, sono stati raggiunti da due pattuglie dell’Arma e sono stati bloccati.
Eseguita la perquisizione a bordo del mezzo, sono stati rinvenuti numerose batterie per auto e camion effettivamente risultate asportate poco prima dall’interno dell’officina della concessionaria in cui si erano introdotti i due ladri dopo averne tagliato la recinzione esterna.
La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita al legittimo proprietario.
I due malviventi, invece, sono stati condotti in caserma e dichiarati  in stato di arresto per furto aggravato in concorso ed hanno trascorso la nottata in camera di sicurezza.
Questa mattina si è tenuta l’udienza che ha convalidato l’arresto, a seguito della quale, l’italiano è stato sottoposto agli arresti domiciliari mentre il romeno all’obbligo dimora nel comune di massa con obbligo di permanenza nella propria abitazione tutti i giorni dalle 22 alle 7.
(Visitato 410 volte, 1 visite oggi)