Sabato 1° dicembre, alle ore 15.00 presso la sala consiliare del comune di Bagno a Ripoli, 25° vertice antimafia – 5° Summit del Mediterraneo dal titolo: “Un morto ogni tanto, i luoghi comuni sulla mafia”. All’evento, condotto da Salvatore Calleri e Victoria Allegra Boga, parteciperanno come relatori i migliori esponenti che lottano la mafia tra i giornalisti investigativi, gli esponenti delle forze dell’ordine, i magistrati, i sociologi, esperti di arte, esperti di antiriciclaggio ed i politici. Nel corso del vertice verranno consegnati alcuni premi. Tra questi, due anche a personaggi viareggini. Edoardo Ceragioli (Premio Creatività) autore del carro di seconda categoria che ha partecipato ai Corsi mascherati 2018 del Carnevale di Viareggio con “La mafia non esiste” costruzione che denunciava, in particolare, l’omertà quale comportamento per alimentare la criminalità organizzata. Donatella Francesconi a cui sarà assegnato, per il suo impegno coraggio e professionalità, il Premio “Giornalista Scomodo”.

Il vertice antimafia nasce nel 1999 su iniziativa di Antonino Caponnetto, Salvatore Calleri ed Ornella Esposito Rosolino. Il vertice storicamente serve per fare il punto, lanciare proposte efficaci e per fare analisi di quanto succede.

E’ organizzato dalla Fondazione Antonino Caponnetto a partire dal 2003 e prima direttamente da Salvatore Calleri insieme a Caponnetto ed al comitato Viva Jospin.

(Visitato 61 volte, 1 visite oggi)