Dopo il successo di “Il fu Mattia Pascal” con Daniele Pecci che ha inaugurato con un “tutto esaurito” il cartellone, la stagione invernale del Teatro Comunale di Pietrasanta promossa da Fondazione Versiliana torna con un nuovo e attesissimo spettacolo. Lunedì 10 dicembre alle 21.00 sarà infatti in scena “A testa in giù” di Florian Zeller, brillante esempio di drammaturgia contemporanea europea.  L’envers du décor titolo originale del testo portato in scena con un trionfo nel gennaio 2016 a Parigi con Daniel Auteil, vedrà protagonisti  Emilio Solfrizzi e Paola Minaccioni, coppia di straordinari e già applauditissimi interpreti diretti da Gioele Dix che firma la regia della versione italiana. In a testa in giù Daniel , contro il consiglio di sua moglie, invita a cena il suo migliore amico Patrick e la sua nuova partner Emma  , per la quale Patrick ha lasciato la moglie. Emma, giovane e carina, provoca una tempesta negli animi dei commensali, scuotendo le loro certezze, risvegliando frustrazioni, gelosie e invidie.

L’originalità di A testa in giù sta nel fatto che il pubblico è testimone dei pensieri dei personaggi che parlano in disparte. Grande gioco di attori che svela, grazie alla tecnica del doppio linguaggio, una verità comica, crudele e meravigliosamente patetica.

Il cartellone del Teatro Comunale di Pietrasanta proseguirà con  “Caveman: l’uomo delle caverne” con Maurizio Colombi in scena giovedì 20 dicembre per la regia di Teo Teocoli.

I biglietti sono in vendita su Tickeone e  presso il Teatro Comunale di Pietrasanta (Piazza Duomo) nei giorni sabato 8 e domenica 9 dicembre  con orario 17:00- 19:00 e il giorno stesso dello spettacolo lunedì 10 dicembre a partire dalle ore 17:00. Prezzi 22 euro platea; 13 euro galleria. Sono disponibili agevolazioni per giovani under 30, over 65,  diversamente abili, possessori Carta dello Spettatore FTS.  Per informazioni Tel. 0584/265733 – 0584 265777 www.versilianafestival.it

(Visitato 62 volte, 1 visite oggi)