Sette in carcere, 3 ai domiciliari, e perquisizioni a tappeto anche in Toscana, oltre che in Emilia Romagna, Abruzzo e Basilicata. Sono il bilancio di un’operazione della Guardia di Finanza di Bologna che ha smascherato un articolato sistema criminale di riciclaggio e commercio abusivo di oro in Italia e in Europa.
Quattro i mandati di arresto europei emessi in Romania e Turchia.

E’ in corso il sequestro preventivo per equivalente dei beni e delle disponibilità finanziarie degli indagati e delle società a loro riconducibili per un ammontare complessivo di 7,4 milioni di euro.

(Visitato 271 volte, 1 visite oggi)

Volo della speranza per due bimbe, trasportate con un aereo militare in Sicilia

Due tigri in spiaggia a Forte dei Marmi