Foto di Letizia Tassinari

Oltre 44 mila veicoli controllati nel corso del 2018 da parte della Polizia Municipale di Camaiore con l’obiettivo di garantire una maggiore sicurezza sulla viabilità del territorio. Il numero delle verifiche è salito negli ultimi anni soprattutto grazie all’utilizzo di strumenti tecnologici come il targa system – tred che nel 2018 ha scansionato oltre 35 mila automobili, permettendo di contestare 652 casi di omessa revisione e 199 di omessa assicurazione. Le attività si sono concentrate sulle violazioni che comportano un aumento del tasso di incidentalità come il mancato rispetto dei limiti di velocità che ha visto elevare 652 contestazioni anche grazie all’introduzione di numerosi armadietti dissuasori sul territorio che svolgono al contempo un’importante azione deterrente. Gli agenti sono stati particolarmente attivi nel contrasto all’uso del telefono alla guida, comportamento che, recenti dati, sottolineano essere una delle cause più comuni per gli incidenti. Nel 2018 sono state ben 367 le contestazioni per questa particolare violazione che risulta essere purtroppo in costante crescita (dal 2016 sono più che triplicate). Infine vi è il mancato rispetto del rosso semaforico che è stato sanzionato oltre 1500 volte.

La polizia municipale, in collaborazione con l’ABC e il Centro Commerciale Naturale Città di Camaiore, organizza in questo periodo natalizio l’iniziativa “Non abusare… la festa deve continuare” che porterà nelle piazze del territorio gli agenti con l’obiettivo di prevenire l’abuso di sostanze alcoliche e altri comportamenti non corretti alla guida che potrebbero causare gravi incidenti. Sarà anche l’occasione per augurare buone feste ai cittadini da parte del Comando di Polizia Municipale e dell’Amministrazione Comunale. Un augurio che vuol essere anche un appello alla sobrietà e al rispetto delle norme del Codice della Strada.

(Visitato 493 volte, 1 visite oggi)