Giovane cuoco 23enne in manette: nella sua casa i Carabinieri hanno trovato 800 grammi di marijuana. Un suo namico di 26 anni, apprendista idraulico, nella cui abitazione sono stati rinvenuti solo pochi grammi, è invece stato denunciato a piede libero per gli stessi reati. I due erano stati fermati e controllati poco prima da una pattuglia e nell’auto, occultato, era stato trovato un pacchetto di sigarette con dentro alcuni grammi di marijuana e di hashish, mentre nel bagagliaio erano stati recuperati alcuni sacchi di terriccio e diverse confezioni di semi di canapa indiana.

(Visitato 2.600 volte, 1 visite oggi)
TAG:
arresto carabinieri cuoco droga

ultimo aggiornamento: 08-01-2019


Detenuto marocchino aggredisce due agenti e dà fuoco a un materasso

Emergenza gelo, Colonia Cristiana al collasso chiede aiuto per i senza tetto