Sfera Ebbasta indagato dopo la denuncia presentata da Massimo Mallegni

La Procura di Pescara ha aperto un fascicolo per istigazione all'uso di sostanze stupefacenti

Sfera Ebbasta, al secolo Gionata Baschetti, “risulta indagato dalla Procura di Pescara per istigazione all’uso di sostanze stupefacenti”. A darne notizia è “Il Centro quotidiano dell’Abruzzo.  Il fascicolo di indagine a suo carico è stato aperto dopo la denuncia – esposto presentata dal senatore pietrasantino di Forza Italia Massimo Mallegni, col collega Lucio Malan ( LEGGI QUI: “I testi di Sfera Ebbasta istigano all’uso delle droghe”, esposto in Procura di Mallegni). “Al termine della fase istruttoria, che il procuratore Massimiliano Serpi ha voluto comunque disporre – si legge ancora nell’articolo del quotidiano abruzzese – senza valutare l’eventuale possibilità di spostare magari la competenza alla procura corrispondente alla prima città in cui il cantante si è esibito, è possibile che il magistrato che conduce l’inchiesta decida di ascoltare lo stesso Gionata Boschetti”.

Aggiornato il: 12-01-2019 15:14