Massimiliano Baldini lascia il Movimento Cittadini e entra nella Lega.

Una mossa in vista delle prossime elezioni comunali di Viareggio, nel 2020, e delle regionali.

Lo rende noto lo stesso Movimento in una nota:

“Consideriamo l’adesione di Massimiliano Baldini al Gruppo Consiliare della Lega la fisiologica conclusione di un percorso politico che era in atto sin dal giugno del 2015 e che, in questi anni, si e’ andato via via rafforzando fino a raggiungere la piena maturazione odierna.
La vicinanza sempre piu’ consolidata con Matteo Salvini, la condivisione di tutte le battaglie del leader della Lega, il lavoro svolto in Consiglio Comunale fianco a fianco ed in simbiosi con il Gruppo Leghista e la stessa iscrizione al partito, fanno di Massimiliano Baldini, a Viareggio e non solo, un punto di riferimento naturale della rivoluzione salviniana e lo collocano inevitabilmente in tale contesto politico.
E’ pertanto giustificato che anche dal punto di vista formale si consumi quanto nei fatti era gia’ da tempo evidente e condiviso da ognuno di noi, peraltro consapevoli che alle elezioni comunali del 2015 nessun seggio era scattato a vantaggio della nostra lista civica perche’ tutti conquistati dalla Lega e quindi rappresentati in Consiglio per mera volonta’ dell’ex candidato a Sindaco.
Nelle nostre fila militano tanti iscritti alla Lega e continueremo pertanto, senza difficolta’ alcuna, a riconoscerci nelle politiche e nelle azioni amministrative che portera’ avanti Massimiliano Baldini e rinnoveremo la nostra azione sul territorio nel medesimo solco, a cominciare dal nostro decennale che festeggeremo nella prossima Primavera”

(Visitato 148 volte, 1 visite oggi)