La Motto premiata dal presidente della Federazione d’Italia - Ginnastica, Sport, Viareggio Versiliatoday.it

La Motto premiata dal presidente della Federazione d’Italia

Raffaello Motto premiata dal presidente della Federazione d’Italia Gherardo Tecchi per i risultati conseguiti lo scorso anno, tra partecipazioni all’attività internazionale e numerosi successi e piazzamenti nei vari campionati nazionali. Il riconoscimento è stato ritirato dalla presidente Lucia Pieraccini, presente assieme alla direttrice tecnica Donatella Lazzeri e alla segretaria Katia Balducci.

Premi assegnati anche alle singole atlete, ben cinque: Chiara Vignolini (oro al nastro e seconda nella classifica generale all’edizione 2018 della “Gracia Fair Cup” di Budapest), Francesca Pellegrini (argento agli Europei Juniores 2017, anch’essi a Budapest), Sara Rocca (seconda alla “New Year Cup Moste” di Sofia, al debutto sulla scena internazionale), Sofia Sicignano (campionessa italiana di Specialità, categoria Junior, alla palla) e Chiara Puosi (campionessa Italiana Gold Allieve, categoria A2). La cerimonia si è tenuta nella sede del Comitato Regionale Federale a Firenze.

“Questi premi attestano la qualità del lavoro svolto da tutto lo staff nell’ultimo anno. Devono rappresentare un motivo d’orgoglio per la nostra società, ma anche uno stimolo a fare ancora meglio”, afferma la direttrice tecnica Donatella Lazzeri.

Intanto, in virtù della rivoluzione del calendario della stagione 2019, la Serie A1 di ginnastica ritmica, che nel 2018 si era svolta tra novembre e dicembre e nel quale la Raffaello Motto aveva ottenuto un eccellente quarto posto, quest’anno si disputerà in netto anticipo. Quattro le tappe in programma: Arezzo (26 gennaio), Bologna (9 febbraio), Desio (23 febbraio), Ferrara (16 marzo). Delle 12 società partecipanti, le ultime 3 classificate retrocederanno in A2. Tra gli esercizi non sarà più previsto quello a corpo libero.

Cercheremo di farci trovare pronti. Ci stiamo impegnando assiduamente ogni giorno per questo. L’obiettivo è quello di provare a confermare lo stupendo quarto posto del 2018. La sfida è ambiziosa, ma vogliamo riuscirci”, conclude Lazzeri.

(Visitato 202 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 16-01-2019 10:07