Calcio serie D, turno insidioso per le versiliesi

QUARTA giornata di ritorno del campionato di serie D al termine di una settimana intensa caratterizzata anche da un turno intermedio che potrebbe avere ripercussioni sul piano atletico e di tenuta per le gare di oggi. Subito una novità legata ad un personaggio conosciuto in Versilia: Vitaliano Bonuccelli non è più l’allenatore della Massese. Il tecnico viareggino ha lasciato dopo la sconfitta casalinga con il Cannara. Ma veniamo al turno di domani che appare molto insidioso.

Real Forte Querceta, c’è voglia di poker

La nuova vita del Real Forte dei Marmi Querceta con Marco Brachi in panchina è cominciata con il ritorno al gol di Falchini: tre vittorie consecutive e posizione in classifica non ancora sicura ma sicuramente migliore e con prospettive ottimistiche rispetto a un mese fa. La sfida sul campo del San Donato Tavarnelle potrebbe essere indicativa per lo stato di salute dei versiliesi. I locali costituiscono un bel complesso, dalla 12esima giornata in avanti ha ottenuto 21 punti, uno in meno del Viareggio che vanta in migliore score del periodo. Insomma un avversario scomodo da prendere con le dovute cautele.

Seravezza Pozzi, voglia di riscatto

E’ la prima partita casalinga della squadra di Vangioni dopo l’addio all’attaccante Rodriguez, finito nella serie C portoghese. Al ‘Buon Riposo’ arriva il Montevarchi che dopo una striscia positiva di otto giornate senza subire sconfitte è andato al tappeto nel turno infrasettimanale contro il Montevarchi. La squadra di casa ha quindi voglia di capire quanto vale (mercoledì scorso ha perso contro la capolista Ghivizzano Borgo a Mozzano) senza il suo elemento di maggiore spicco: il test è importante anche in proiezione prime posizioni, visto che in un campionato così equilibrato può accadere quel che successe un anno fa quando fra i due litiganti per il titolo, Sanremese e Ponsacco, finì per spuntarla il terzo incomodo, Albissola.

Viareggio, il pericolo viene dagli infortuni

Il Viareggio di Antonio Aiello viaggia alla volta di Sinalunga contro una formazione che si sta piano piano riprendendo. Negli ultimi 180 minuti, i bianconeri hanno vinto (ai punti: in realtà è arrivato solo un pareggio) contro la capolista Ghivizzano Borgo a Mozzano e superato per 2-0 il Montevarchi: squadra in salute e tanta voglia di fare bene soprattutto con i giovani. Mancano perà Aramini e Chelini, senza dimenticare che Gaye e Mattei sono a mezzo servizio. Insomma probabile formazione rimaneggiata ma non per questo remissiva. Il rientro di Noccioli consente di avere un maggior numero di soluzioni offensive. 

Il programma completo

Domani in campo alle 14.30 con queste partite: Sangiovannese-Aglianese, Prato-Bastia, Cannara-Gavorrano, Tuttocuoio-Borgo a Mozzano (la partitissima della giornata), Sangimignano-Massese, Seravezza Pozzi-Montevarchi, Trestina-Pianese, San Donato Tavarnelle-Real Forte dei Marmi Querceta, Ponsacco-Scandicci, Sinalunghese-Viareggio.

Aggiornato il: 20-01-2019 10:00