La Gamc entra a far parte del circuito universitario: ingresso ridotto per gli studenti - Comune Viareggio Versiliatoday.it

La Gamc entra a far parte del circuito universitario: ingresso ridotto per gli studenti

Ingresso ridotto per gli studenti: la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea entra a far parte del circuito universitario. La Giunta Del Ghingaro ha infatti deciso di aderire al progetto La carta dello studente universitario della Toscana, promosso dalla Regione Toscana, dall’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana, dalle Università di Firenze, Pisa, Siena e l’Università per stranieri di Siena.

In sostanza, la Regione per promuovere l’attrattività delle proprie università e sostenere il percorso di formazione e di crescita degli studenti, ha rilanciato il progetto di un’unica carta dello studente universitario a livello regionale che consenta ai possessori di poter fruire di una varietà di servizi loro destinati. Questo a prescindere dall’Ateneo di appartenenza, che sia l’Università di Firenze, Pisa, Siena, o l’Università per stranieri di Siena.

Nel farlo ha esteso la gamma dei servizi offerti definendo nuove convenzioni, o integrando quelle esistenti: basterà mostrare la Carta dello studente universitario della Toscana per accedere ad agevolazioni sugli accessi ai teatri, musei, impianti sportivi.

Tra questi, da oggi, anche la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Viani che, pur offrendo già uno sconto studenti, non era parte di alcun circuito universitario.

«La Carta dello studente universitario della Toscana offre l’opportunità di accogliere nella nostra bellissima Galleria un numero significativo di studenti universitari al fine di avvicinare ancora di più questa fascia di pubblico alla conoscenza del patrimonio artistico e culturale di cui Viareggio è davvero ricca», commenta l’assessore alla Cultura Sandra Mei.

«Contemporaneamente – continua l’assessore – è anche un veicolo di promozione del nostro museo cittadino, che apparirà sul sito della Regione Toscana ma anche sui siti web delle varie Università e dell’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana».

«Un bel progetto – conclude – che mette a sistema più realtà e scommette sui giovani, sulla loro voglia di conoscere e scoprire. Viareggio è fiera di farne parte con la Gamc, museo di rilevanza regionale tutto da scoprire che conserva tesori preziosi».

(Visitato 67 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 21-01-2019 13:03