I poster di tutti e nove i carri di prima categoria e i cinque di seconda categoria. Il manifesto ufficiale disegnato da Nicoletta Poli. E, in più, un doppio prezioso omaggio: un manifesto del Carnevale 2019 realizzato appositamente per i lettori del Tirreno da Francesca Pasquinucci e, per i più piccoli, i modelli di Burlamacco e Ondina da ritagliare e da vestire con i loro costumi.

Il Carnevale di Viareggio entra nel vivo e anche il più diffuso quotidiano della città si veste a festa. Da sabato 16 febbraio, in regalo con la copia del giornale IL TIRRENO, tutti i lettori dei comuni di Viareggio, Camaiore e Massarosa troveranno infatti in edicola i poster dei carri sfilati per la prima volta sabato scorso sui viali a mare. In rigoroso ordine alfabetico – dalla A di Allegrucci fino alla V di Vannucci – si potranno ammirare tutti e nove i carri grandi in concorso quest’anno. Poi, a seguire, sarà la volta dei cinque carri piccoli.

Non solo. Proseguendo una tradizione inaugurata due anni fa, anche per questa edizione abbiamo chiesto ad un altro artista di realizzare un manifesto per i nostri lettori. E ad accogliere il nostro invito è stata quest’anno Francesca Pasquinucci, giovane ma già affermata illustratrice viareggina che lo scorso anno è stata premiata come Eccellenza artistica italiana dall’Istituto italiano di cultura di Los Angeles. Francesca ha ideato per Il Tirreno un Re Carnevale futuristico che atterra a Viareggio per dar vita ad un carnevale universale. Un prezioso lavoro che i lettori potranno ammirare e conservare.

Si parte sabato 16 febbraio con la prima, doppia uscita, quando – insieme alla copia del giornale – i lettori del Tirreno troveranno in edicola sia il raccoglitore plastificato che il poster del manifesto ufficiale 2019 di Nicoletta Poli. Poi – tutti i giorni dal lunedì al venerdì – spazio ai carri in concorso fino a venerdì 8 marzo.

E ancora. Quest’anno Il Tirreno – in collaborazione con la Fondazione Carnevale – ha voluto pensare anche ai più piccoli. E così sabato 23 febbraio, in concomitanza con il terzo corso mascherato, insieme al giornale verrà regalato anche un poster speciale appositamente realizzato da Adriana Bonetti (figlia di Uberto, il papà di Burlamacco) con i modelli di Burlamacco e Ondina da ritagliare e vestire con i loro costumi.

Ma le sorprese, per i lettori del Tirreno, non finiscono qui. Sempre sabato 23 febbraio, in concomitanza con il terzo corso mascherato, insieme al giornale sarà distribuito in regalo anche un inserto di 48 pagine interamente dedicato al Carnevale di Viareggio in cui verranno illustrate in maniera diffusa e particolareggiata tutte le costruzioni in concorso quest’anno – dai carri fino alle maschere isolate – ma dove ci sarà spazio anche per curiosità, aneddoti, notizie storiche e tanto altro ancora.

(Visitato 133 volte, 1 visite oggi)
TAG:
carnevale tirreno viareggio

ultimo aggiornamento: 14-02-2019


Il Maestro Arianna Giannecchini in Tournée

Carnevale di Viareggio, venduti 31.203 cumulativi