“Giustizia per Moon e Shadow”. Cristina Baschieri, titolare dell’allevamento di Lido di Camiore “Kennel dal campo”, dove i due lupi cecoslovacchi erano nati e cresciuti, è oggi a Fontevivo per far sentire anche la sua voce sulla terribile vicenda. I due cani, giovanissimi, come scritto da Versilia Today, fuggiti dal giardino di casa per una distrazione dei proprietari, sono stati uccisi a colpi di fucile – uno colpito alla spina dorsale e l’altro al collo e alla schiena –  da un anziano, ora indagato dai Carabinieri che gli hanno anche sequestrato l’arma da fuoco, legalmente detenuta. I cadaveri delle due povere bestie sono stati ritrovati nel greto del fiume Recchio, nel parmense.

Tante persone, e tanti cani,  stamattina qualcosa di grande si è mosso per stare accanto alla coppia, Alessandro e Giulia, distrutti dalla grave perdita dei loro amati lupi, per ricordare Moon e Shadow e soprattutto per chiedere giustizia.

“Lo dico da parte di tutta la Comunità Fontevivese: un sincero ringraziamento agli uomini della Stazione Locale dei Carabinieri che in pochissimo tempo hanno segnalato alla Procura il soggetto che ha ucciso a fucilate Moon e Shadow – commenta il sindaco della cittadina, Tommaso Fiazza: “Chi ha commesso questo reato si merita una pena esemplare!”

(Visitato 573 volte, 1 visite oggi)