C’era una volta il Marconi, gli ex studenti si ritrovano a 50 anni dalla maturità

C’era una volta a Viareggio, al numero civico 22 di Via Mazzini, una scuola dedicata a Guglielmo Marconi: l’Istituto Professionale per il commercio G.Marconi.. Vi si svolgevano corsi biennali per “Applicati di segreteria” e corsi triennali per “Segretari d’azienda” e per “Corrispondenti commerciali in lingua estera”, tutti senza possibilità di ...

continua a leggere >


Il Primo Maresciallo Cosimo Sogliano lascia la Capitaneria di Porto di Viareggio

Altro trasferimento dalla Capitaneria di porto di Viareggio. Nei giorni scorsi ha lasciato la sede di via Oberdan, dopo 19 anni, il Primo Maresciallo Cosimo Sogliano. Negli anni di permanenza a Viareggio il Maresciallo Sogliano e’ imbarcato su varie motovedette, dalla classe 2000 alla classe 700, fino a ricoprire, nel periodo più’ ...

continua a leggere >


“Possiamo adottare noi i tre gatti della scuola”, il parco giochi La Tinaia si offre per ospitarli

La vicenda dei tre gatti di Viareggio, ospiti da tempo nel giardino della scuola Del Chiaro, con l’ordinanza del sindaco Del Ghingaro che impone l’allontanamento, in virtù del sopralluogo della Asl Veterinaria che ha rilevato pericoli igienico sanitari per i bambini, è stata, negli ultimi giorni, al centro delle cronache tanto da ...

continua a leggere >


“La lotta paga: ottenute nuove residenze”

“Grazie all’impegno che da alcuni mesi come circolo ARCI Officina Dada Boom e Brigata Mutuo Sociale per l’Abitare portiamo incessantemente avanti sono state concesse otto nuove residenze nella fittizia in via dei Vageri tra queste residenze tre riguardano minori che potranno finalmente andare a scuola senza problemi”. ...

continua a leggere >


Vende droga a una viareggina nel sottopasso dell’autostrada, arrestato

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, dopo alcuni giorni di appostamenti, hanno messo le manette ai polsi di un pusher 32enne originario del Marocco che nel sottopassaggio autostradale in prossimità del parco di Villa Ceci, a poca distanza dal litorale, aveva ricavato un insolito nascondiglio per la cocaina destinata allo spaccio. ...

continua a leggere >


Nuova discariva abusiva scoperta da Fare Verde Versilia in Via Paladini e fosso le Quindici

Nuova discarica abusiva scoperta dai volontari di Fare Verde, l’associazione ambientalista che, da oltre un anno , è attiva su tutta la Versilia operando un costante monitoraggio del territorio per tutelarlo dagli abbandoni illegali di rifiuti. Grazie alla collaborazione attiva con i cittadini che, stanchi di vedere le proprie città ...

continua a leggere >


Controlli a Torre del Lago, una risposta della Polizia alla richiesta di sicurezza dei residenti

Una significativa risposta è stata data alla richiesta di sicurezza dei residenti a Torre del Lago, dagli uomini della Polizia di Stato nella serata di ieri, 21 settembre. Circa 15 uomini del Commissariato di Viareggio e del Reparto Prevenzione Crimine hanno letteralmente setacciato la frazione, controllando decine di veicoli e  persone, ...

continua a leggere >


Tenta il suicidio sulla Bretella, salvata dagli agenti della Polstrada

Salvata dagli agenti della Polstrada della sottosezione viareggina. La tragedia evitata grazie ad una pattuglia che è intervenuta sulla Bretella, tra Viareggio e Massarosa, questo pomeriggio verso le 14, dove una 50 enne ha tentato di buttarsi di sotto da un cavalcavia. Gli agenti sono riusciti a dissuaderla e l’hanno accompagnata al ...

continua a leggere >


Guardia Costiera di Viareggio, controlli sulle attività di pesca: sequestri e sanzioni

In questi giorni la Capitaneria di porto di Viareggio ha intensificato le attività di controllo sulle attività di pesca, sia a terra che in mare. Presso il mercato ittico ed alcune banchine del porto di Viareggio sono stati monitorati i movimenti di alcuni acquirenti di prodotti ittici. Per 2 persone sono scattate le sanzioni. In […]

continua a leggere >


Incontro tra Comune ed Rfi, Il Mondo che Vorrei: “A pochi giorni dall’appello siamo offesi”

I familiari delle vittime della strage di Viareggio hanno appreso solo nella tarda serata di Mercoledì dell’incontro tra il Sindaco e una società di ferrovie, RFI, condannata in primo grado per omicidio colposo plurimo aggravato, disastro ferroviario, incendio colposo e lesioni gravi e gravissime per aver causato la morte di 32 persone tra cui ...

continua a leggere >