“A Marisa mi legava un rapporto personale molto importante. Ho sempre apprezzato i valori che rappresentava sia a livello imprenditoriale che umano. Nonostante la sua collocazione sociale, il suo ruolo nel mondo dell’editoria e non solo, ha sempre gestito con umiltà e rispetto i rapporti interpersonali. Sono sinceramente molto addolorato per la sua scomparsa. E’ stata un pilastro del nostro paese e del nostro tempo”: così il Senatore, Massimo Mallegni ha ricordato Marisa Monti Riffeser, Presidente della Poligrafici Editoriale e vice presidente di Monrif, scomparsa a Milano all’età di 88 anni

(Visitato 221 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Marisa Monti Riffeser

ultimo aggiornamento: 21-02-2019


La Versilia perde 200mila euro di contributi per le scuole, unica in Toscana. Lega all’attacco

“Vivi”: nasce il movimento politico per difendere la cannabis light