Lucca, fine settimana di controlli: due arresti ed una denuncia

Nella giornata di venerdì, nel corso di specifici controlli volti alla prevenzione e repressione dei reati predatori eseguiti dai Carabinieri della Compagnia di Lucca, sono stati stati tratti in arresto due italiani, un 49enne ed un 32enne, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Firenze.
Il primo, residente a Porcari, è stato rintracciato per le vie del centro cittadino dai militari della locale Stazione CC che successivamente l’hanno tradotto presso il carcere di Lucca dove rimarra ristretto per 7 anni e 3 mesi poiché condannato per aver commesso una serie di reati contro la persona e contro il patrimonio.
Il secondo, invece, residente a Lucca, è stato controllato dai Carabinieri della Stazione di San Concordio risultando essere destinatario di una ordinanza di carcerazione emessa dalla Corte di Appello di Firenze che ne disponeva la carcerazione per 8 anni ed 1 mese in quanto ritenuto colpevole di diversi reati inerenti il porto abusivo di armi nonché estorsione.
Inoltre, nella mattinata odierna la Stazione Carabinieri di Villa Basilica ha deferito a piede libero alla Procura della Repubblica di Lucca per il reato di furto una italiana di Capannori, classe 1992, pregiudicata, in quanto è stata sorpresa con vari prodotti cosmetici per un valore di circa 100 euro asportati poco prima presso un supermercato di Porcari. La merce rubata è stata restituita dai militari al responsabile dell’attività commerciale.

Aggiornato il: 23-02-2019 11:43