Il Comune di Forte dei Marmi ha ottenuto un importante contributo di 30.000 euro partecipando a un bando ministeriale finanziato dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti per la realizzazione di un progetto dal costo complessivo di 77mila euro che prevede l’adeguamento di 3 attraversamenti pedonali semaforizzati per non vedenti. Il progetto si è classificato settimo in tutta Italia tra tutti quelli proposti. L’ottimo risultato ottenuto è stato presentato presso la sala giunta del Comune di Forte dei Marmi da Simona Seveso, consigliere delegato al Sociale, Enrico Ghiselli, Assessore ai Lavori Pubblici unitamente a Susanna Checchi, consigliere dell’Unione Italiana Ciechi sezione territoriale di Lucca.

Questi interventi prevedono un incremento ed un corretto posizionamento delle paline semaforiche e delle relative lanterne veicolari/pedonali; l’installazione di un sistema di chiamata con pulsante tattile e segnalatore acustico; la realizzazione di una pavimentazione tattile con sistema Loges in Gres a contrasto di colore, un linguaggio speciale, impresso su piastrelle, in grado di garantire una maggiore autonomia e sicurezza ai disabili visivi nei loro spostamenti.

I lavori interesseranno: l’incrocio posto in prossimità della chiesa di Sant’Ermete, della Scuola d’infanzia Giorgini e l’ingresso al centro del paese di via Duca d’Aosta, via Mascagni e via Trento; l’incrocio di via Mazzini, via Carducci e via Spinetti posto nei pressi del Fortino e da cui si diramano via Mazzini che conduce alla sede del Comune in Piazza Dante e via Carducci dalla quale si raggiungono la Biblioteca Comunale a Palazzo Quartieri e l’Ufficio Informazioni Turistiche; l’incrocio che dal centro del paese porta al lungomare e al Pontile di viale Italico, viale della Repubblica e via Spinetti.

Soddisfazione per il finanziamento del progetto da parte di Simona Seveso ed Enrico Ghiselli che ci tengono a sottolineare: “Si tratta dell’inizio di un percorso che renderà fruibile a tutti i cittadini la realtà di Forte dei Marmi. I nuovi attraversamenti consentiranno ai non vedenti di muoversi in autonomia nella zona centrale del paese, dando loro la possibilità di accedere in sicurezza nei vari edifici pubblici comunali, alla Chiesa di Sant’Ermete e alle numerose attività commerciali e di servizio presenti in zona.”

“Sono felicissima dell’attuazione di questo progetto che finalmente mi darà la possibilità di vivere Forte dei Marmi, la mia città di nascita e in cui vivo da sempre. – commenta Susanna Checchi – Sono davvero contenta che “la perla della Versilia” valorizzi in questo modo il suo magnifico territorio dando ulteriore sicurezza e accoglienza alle persone con disabilità visiva.”

 

(Visitato 67 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Forte dei Marmi installazioni non vedenti

ultimo aggiornamento: 25-02-2019


Inaugurazione della rotonda di via XX Settembre

“Zaccheo scendi dall’albero”, incontri nel salotto di Elisabetta Salvatori