“Le donnine dei tigli” vincono Canzonissima di Carnevale 2019

Durante la serata è stato ricordato Alessandro Cecchi , il giovane pasticciere viareggino morto tragicamente in un incidente stradale

In una bellissima location, quella del rinnovato “Principino” di Viareggio, si è svolta nella serata di sabato 9 Marzo l’edizione 2019 di Canzonissima.
L’evento musicale firmato da Renzo Pieraccini, Alessandro Santini, Roberto Pezzini e Antonella Ciardiello con la regia di Enrico Botta, si è svolto davanti ad una bella cornice di pubblico, quella delle grandi occasioni, basti pensare che non vi erano più posti ne a sedere e ne in piedi, il programma ha visto l’alternanza delle esibizioni in gara a quella di momenti importati, divertenti, carnevaleschi e anche a momenti di ricordo.
Durante la serata è stato ricordato anche Alessandro Cecchi , il giovane pasticciere viareggino ben voluto da tutti ed amante del carnevale, che per una tragica fatalità ci ha lasciato quest’anno a seguito di un incidente stradale, un momento molto significativo e forte per tutto il pubblico.

A condurre la serata la ormai storica coppia Mattia Di Vivona con Federica Michetti, mentre nella giuria tecnica erano presenti nomi di primo piano come Giovanni Cervelli, il soprano Cristina Martufi, Daniele Barsanti, il trombettista Andrea Tofanelli, la critica d’arte Giuditta Elettra Lavinia Nidiaci, Adam Grapes e non solo, il loro voto è andato ad aggiungersi a quello “popolare” del pubblico presente in sala, un’altra classifica speciale poi è stata eletta anche dai giornalisti della Versilia, che erano presenti in rappresentanza dei principali quotidiani e giornali locali.

Ogni canzone in gara rappresentava una decade degli anni del carnevale. La serata è stata intervallata dalle canzoni e dai premi speciali che erano: “Premo Riccardo Biagini” per la passione del Carnevale, “Premio Delafia ma che città” al personaggio cittadino del 2018, “Premio Nanni Maglione” all’eleganza nel carnevale 2019, “Premio Brunello Romani” ai lavoratori silenziosi del carnevale 2019, “Premio Maria Grazia Billi” al personaggio femminile del carnevale 2019, “Premio Luigi Renato Verlanti” all’ingegno/professionalità nei movimenti 2019, “Premio Enrico Casani” al personaggio teatrale del Carnevale 2019, “Premio Gilbert Lebigre” alla coreografia 2019, “Premio Elio Tofanelli” al personaggio/ente/gruppo del carnevale 2019, e “Premio Nilo Lenci” al carrista 2019.

foto Pomella

Gli undici brani che erano in gara per contendersi l’ambito premio forgiato dalla ditta Oropiù erano:
– “Tobino 1924” per gli albori di Viareggio (cantata da: Caterina Ferri),
– “Spiaggia d’Or” per gli anni ’20 (testimonial: Bobo Pasquinucci – cantata da: Valentina Lottini),
– “Ballata a Viareggio” per gli anni ’30 (testimonial: Vincenzo Puosi, cantata da: Daniele Toscano),

– “Da Viareggio con amore” per gli anni ’40 (testimonial: Ilaria Casagrande, cantata da: Lorenzo Ghiselli),
– “Quest’è Viareggio” per la decade del 1950 (testimonial: Antonella Ciardiello, cantata da: Daniele Chicca),
–  “Le donnine dei tigli” per gli anni ’60 (testimonial: Massimo Mazzolini, cantata da: Promises),
– “Ride Viareggio” per gli anni ’70 (testimonial: Enrico Botta, cantata da: Silvia Barbieri).
– “Che grande idea” (testimonial: Stefano Pasquinucci, cantata da: Alessandro Pasquinucci) per gli anni ’80,
– “Il cha cha cha dei Coltellacci” (testimonial: I Bonuccelli, cantata da: Claudio Bini) per la decade ’90-2000.
– “Questa notte” (testimonial: Loris Marchi, cantata da: Biagini – De Nisco) per gli anni 2000-10
– “Canta” (testimonial: Alessandro Santini, cantata da: Daniele Biagini) per gli ultimi dieci anni.
foto Pomella
A Vincere il primo premio ed aggiudicarsi “Canzonissima 2019” è stato, con il brano “Le donnine dei tigli”, il giovane gruppo Promises, al secondo posto invece si sono classificati con “Questa Notte” la coppia Biagini – De Nisco. Sempre ai Promises è andata anche il primo premio della classifica dei Giornalisti.
(foto Matteo Moriconi)

Aggiornato il: 10-03-2019 9:48