Gli “umanoidi” reali e surreali, fantasiosi e creativi di Alessio Palmieri in mostra nella Sala delle Grasce. Apre nella sala espositiva del Centro Culturale “Luigi Russo” nel complesso del Chiostro di S. Agostino la curiosa personale dell’artista massese Palmieri che con le sue sculture tridimensionali che raffigurano uomini, donne e bambini enigmatici, a volte senza espressione, porta lo spettatore ad identificarsi in ogni personaggio da lui plasmato lasciando così libera interpretazione alla concettualità della materia.

Già protagonista di numerosi eventi espositivi e finalista di diversi premi a livello nazionale come il Premio Arte “Mondadori” di Milano per la sezione Scultura ed il “Telaccia d’Oro”, Palmieri collabora con l’associazione “Intrecciarte” e “Mangia l’Arte”. Il vernissage è in programma sabato 16 marzo, alle ore 18.30 alla presenza dell’artista e dei rappresentanti dell’amministrazione comunale.

La mostra è aperta al pubblico fino a domenica 31 marzo dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 19.00, sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00. L’ingresso è libero.

(Visitato 24 volte, 1 visite oggi)