E’ vero che in questo momento il calcio cittadino non vive un buon momento a cominciare dall’indisponibilità dello stadio dei Pini-Bresciani, ma è fuori dubbio che l’avvicinarsi della data del 20 marzo 2019 consiglia un briciolo di attenzione supplementare per il giorno-evento: 100 anni fa infatti, nello stadio del notaio Ciro Casella, nasceva lo Sporting Viareggio, prima società locale affiliata alla Figc. E in questa ottica, l’associazione culturale ‘Orgoglio bianconero’ presieduta da Guido Lombardi – dopo il libro ‘Orgoglio bianconero 1919-2019 Cento anni di calcio a Viareggio – ha messo in moto altre iniziative che abbinate alla festa degli Ultras di mercoledì 20 al Fienile disegneranno davvero una giornata all’insegna dell’amarcord nella speranza che possa scoccare anche una scintilla per il futuro.

Le due iniziative di ‘Orgoglio bianconero’ per mercoledì 20 marzo sono l’inaugurazione di una targa-ricordo, realizzata in collaborazione con il Comune, in piazza Santa Caterina alle 11,30 là dove sorgeva il campo di villa Rigutti dove i giovani bianconeri di cento anni fa hanno giocato le prime partite ufficiali del Viareggio nei campionati Figc. Nel pomeriggio alle 17 nella sala dell’Acrel in via Verdi 247 verrà inaugurata la mostra fotografica ‘Orgoglio bianconero’, 100 scatti sulla storia del Viareggio con foto messe a disposizioni da diversi professionisti e appassionati locali, da Aldo Umicini a Roberto Paglianti, da Cosimo Zei a Edoardo Cupisti, da Franco Orlandini a tanti altri. Tutti gli sport, dirigenti, giocatori ed ex giocatori bianconeri sono invitati: la presente vale come invito a chi ha a cuore il pallone locale,

E alle 18 al Fienile, la grande festa promossa e organizzata con passione e amore dagli Ultras con la sfilata di tanti personaggi che hanno scritto indimenticabili pagine di storia bianconera.

(Visitato 89 volte, 1 visite oggi)
TAG:
orgoglio bianconero

ultimo aggiornamento: 16-03-2019


Sara Rocca (Ginnastica Motto) debutta nella Nazionale Juniores

Viareggio Cup, gli arbitri degli ottavi di finale